Il tema федерализации Siria attira l'attenzione seria da parte dei partecipanti ai negoziati sotto l'egida dell'ONU. Questa idea supporta non solo la Russia, ma anche alcuni grandi paesi occidentali, e la relativa offerta già presentata спецпредставителю dell'ONU sulla Siria Стаффано sì Мистуре, ha detto l'agenzia in condizione di anonimato diplomatico presso il Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite.

"Pur mantenendo l'integrità territoriale della Siria, cioè quando si salva come stato unitario, sono considerati più diversi modelli federale di questo paese. Alcuni modelli prevedono molto-molto moderato di centro e di una larga autonomia per le regioni", ha spiegato il diplomatico. Un altro diplomatico quando Совбезе ha confermato le parole del suo collega.

L'opposizione contro

Nel frattempo l'opposizione siriana è configurato molto negativamente rispetto all'idea di федерализации Siria. Solo per questa settimana, unita l'opposizione siriana nella faccia Superiore del comitato di negoziazione (PCB) ha respinto l'ipotesi di Russia che i negoziatori di Ginevra per межсирийскому regolamento possono accontentarsi di федерализацию Siria.

"Qualsiasi menzione di федерализации o di qualcosa, che può aprire la strada alla sezione Siria, per noi inaccettabile. Abbiamo deciso di ampliare i poteri non del governo centrale nel futuro della Siria, ma non su qualsiasi федерализации o sezione di un paese", ha sottolineato il coordinatore PCB Riyad Hijab.