"La sensazione di белоэмигрантских raduni metà del 1920..."

In Lituania si sono insediati molti di quelli che hanno dimostrato di disagio o pericolo di vivere nell'attuale Russia. Inoltre, Vilnius è uno dei più attivi della critica russa contemporanea, luogo di svolgimento del forum difficilmente è stato scelto a caso.

"Il forum della Russia libera" riuniti a Vilnius decine di ex-russi, che si considerano politici espatriati, ma anche russi di opposizione e attivisti dei diritti umani. Le più evidenti e significativi tra questi il deputato della Duma di stato Ilya Ponomarev, ex-campione del mondo di scacchi Garry Kasparov, un oppositore-nazionalista di Daniele Konstantinov, attivista del movimento ambientalista Eugenio Chirikov, un ex membro del governo Alfred Koch. Inoltre, fra i membri del Forum si può notare il Giglio Шевцову, Artemia Trinità, Alfred Koch, Божену Рынска, Ilya Ponomarev, Alexander Morozov, in Adorazione Светову, Leone Ponomariov, Andrea Илларионова e Andrea Пионтковского.

Il coordinatore del forum è l'ex capo томского filiale di unione civile, di fronte Garry Kasparov, poi direttore esecutivo di "Solidarietà", e ora abitante Lituania Ivan Тютрин. Egli detto BBC, che l'organizzatore del forum stesso non crede. "Non vorrei che per questo è associata con una sorta di una persona. Abbiamo appena organizzato un pad, la possibilità di incontrare la gente, per coloro che dalla Russia partì, e per coloro che in Russia è rimasto", ha detto.

Secondo Тютрина sul forum si sono riuniti i "nemici путинского modalità", e le autorità lituane è ben consapevole del contenuto del forum e gli obiettivi che si pone. "Ma noi non siamo in grado di mettere insieme una tale concentrazione di nemici путинского modalità per chiedere alle autorità locali, che hanno in questa occasione pensano", ha spiegato Tyurin BBC.

Secondo un altro membro del forum, Daniele Konstantinova, l'obiettivo della manifestazione è il consolidamento di russi immigrati: "Noi crediamo che la loro necessità di consolidare — in teoria, creare una sorta di struttura complessiva e cercare di collaborare".

Ощущение белоэмигрантских посиделок. Что "враги путинского режима" и российские журналисты не поделили в Литве
Foto: DELFI.lt

Per quanto forum di svolgere il suo compito, non presente su di esso, è difficile da dire (ma per leggere il reportage i nostri colleghi lituani). Ad esempio, Alfred Koch (nella foto) da forum ", la terribile sensazione di белоэмигрантских raduni metà degli anni '20 del secolo scorso". "L'europa deve distruggere i bolscevichi, altrimenti угробят Russia". E contemporaneamente: "rossi di pane è rimasto per due mesi, fino all'autunno non resistere", — scrive egli Facebook.

"Ma in generale tutto allegro e divertente. Come sempre, la cosa più interessante — a margine: incontri, i contatti, le conversazioni, le polemiche... Dei fattori di forma seguì l'idea è di dare portatili sistemi missilistici siriano di opposizione per sono allontanato in data assi. Comune leit-motiv: Putin — il nemico della civiltà, l'Occidente deve fermarlo. Ma l'Occidente è troppo debole e труслив, per richiedere una linea più dura", ha.

"A margine del forum di alcuni suoi membri, ad esempio Garry Kasparov e Alfred Koh distribuito intervista DELFI (, due), altri, ad esempio Eugenio Chirikov, hanno partecipato alla manifestazione a sostegno di ucraina летчицы e deputato al parlamento di Speranza Savchenko, il processo sul caso che sta in Russia.

Tu sviluppi in Russia senza alcuna aggressione. Tale pericolo. Ci sono пророссийские criteri, che sono pronti a trascorrere una simile Carriera politica all'interno del paese — di strangolare la MEDIA, a piegarsi sotto il parlamento, tribunali, iniziare la repressione dell'opposizione. Tutto questo vediamo ora in Ungheria. Perché non c'è intrusioni esterne, ma si trasforma gradualmente in una modalità simile a путинский.Alfred Koh in un'intervista a Delfi.lt

Prima dello scandalo con la troupe del canale televisivo "Russia-24" nel dettaglio l'andamento del forum illuminato solo la stampa lituana. Si può tranquillamente dire che l'evento si è svolto quasi in ambiente domestico. In ogni caso, Alfred Koh durante l'enumerazione gli eventi più interessanti del forum al primo posto ha messo il conflitto è esattamente russi giornalisti con Garry Kasparov e Боженой Рынской.

Minaccia alla sicurezza nazionale della Lituania

Ощущение белоэмигрантских посиделок. Что "враги путинского режима" и российские журналисты не поделили в Литве
Foto: DELFI.lt

I giornalisti del canale televisivo "Russia-24" — Paolo Зарубин e la sua troupe — hanno lasciato la Lituania nella notte del 10 marzo. Il giorno prima, il 9 marzo, a lui sono stati приставлены personale migrazione del paese, che dovevano vegliare, per Зарубин lasciato entro le 48 ore.

le parole del giornalista, formale reclamo da lui alle autorità della Lituania no. "Dal punto di vista della procedura è stata correttamente, nessuno ci arrotolava. Passaporto essi si trovino", ha sottolineato. Tuttavia, quando questo Зарубин ha sottolineato l'assurdità fatte set di un gruppo di accuse: "i Limiti del diritto di lavoro dei giornalisti — non è la strada da percorrere. Essi ci limitano la possibilità di lavorare con questo, ovviamente, alcun reato, reati non abbiamo commesso".

Secondo il portavoce del Dipartimento di sicurezza dello stato della Lituania di Vytautas Макаускаса, i giornalisti sono stati inseriti nella lista delle persone indesiderate "a causa di minacce alla sicurezza nazionale". Più in dettaglio, egli ha rifiutato di commentare.

Di messaggi stampa, i partecipanti di diversi conflitti a Vilnius e Trakai e testimoni oculari, è possibile trarre le seguenti conclusioni: russi giornalisti spinsero fuori di quello che un paio di volte con la forza o l'inganno penetrato in territorio privato — nel luogo dove si tenevano le attività del forum o ha vissuto i suoi partecipanti. Quando la troupe del canale televisivo non è stato ufficialmente accreditato per le attività del forum, e in un caso l'evento non è stato chiuso per la stampa.

Il primo incidente è avvenuto la sera del 8 marzo presso il Козелишкес in Тракайском zona di Lituania. I giornalisti sono arrivati in taxi, e dissero protezione all'ingresso, che venuto a ritirare di persona che ha partecipato nel forum. Poi sono penetrati nell'edificio, ma nel corridoio al ristorante, loro hanno smesso di loro ha rilasciato il microfono con logo. A causa di un incidente è stata chiamata la polizia, che ha portato i giornalisti. L'evento non è stato interrotto.

Bozena Рынска in Facebook descrive questo è il più drammatico:

"Sfondato il privato per la cena del ministro degli esteri della Lituania Линаса Линкявичуса. Sfacciatamente purley in lituania, agenti di sicurezza, quelli обалдели dalla testa, perso, "Russia-24" ha messo la macchina fotografica nella sala, dove fermano gli ospiti Линкявичуса e cominciarono a sparare. Al ministro. Degli affari esteri. Stato europeo вперлись. Organizzatore взвился, ha afferrato il microfono, è diventato mettere loro, e poi è arrivata la polizia. Sì, i lituani non è israele. Hanno una risposta lenta. Prova a впереться a cena a Bibi. Застрелят, nah. I lituani pensano misurato, li si può prendere la gola. Ma se davvero il lituano capirà cosa, взвесит e contro, prenderà una decisione, egli è in grado di reagire abbastanza difficile. Come coltivatori".

Secondo il parere di un docente dell'Istituto di relazioni internazionali e scienze politiche dell'università di Vilnius, Нериюса Малюкявичюса, quello che hanno fatto i giornalisti di "Russia-24", - informazioni sulla provocazione. "Sono così creano una "notizia" e sono драматургами, gli attori, le vittime", ha.

Il secondo incidente è avvenuto la mattina del 9 marzo, quando i giornalisti sono andati in un albergo centralissimo, Garry Kasparov e ignorato i requisiti del personale di hotel interrompere la registrazione. Nel corso della partita pochi giornalisti "Russia-24" da un lato e di Garry Kasparov e Божены Рынски d'altro canto scambiati i "complimenti", e Рынска anche la visiera ai giornalisti smartphone, che hanno girato ciò che accade (in seguito la polizia ha restituito).

E di nuovo la parola Božena Рынски:

"Ancora una volta è venuto con la macchina fotografica e acciaio a salire letteralmente in un piatto di Harry Кимовича Kasparov. Solo il tavolo messo, di decidere che qui in Lituania tipo è possibile, nessuno ha fatto niente. Harry Кимович ha chiesto di non sparare e detto chiaramente, che questo non gli piace. "Russia-24" non вняла e ha continuato a sparare. E sulla macchina fotografica e iphone. L'hotel Kempinski al momento il forum è vietata qualsiasi fotografia, oltre sanzionato dagli organizzatori del forum. E come mi ha spiegato uno dei capi di apparato di sicurezza dello stato, si tratta di proprietà privata, e qui, si applicano le albergo di regole. "Russia-24" poteva sparare attraverso il vetro dalla strada. Ma non potevo scattare foto all'interno. Questo интрузия (il termine non è mio, lituano безопасника). Quindi, nel complesso, due треспассингов (termine troppo, non è il mio), loro e deportato. Essi, come mi hanno spiegato persone che hanno preso la decisione, avvicinati troppo vicino, e per due volte, e la prima prevenzione non dettero ascolto".

Secondo Рынски, anti-путинский forum dei russi di governo canali girato non solo il canale televisivo "Russia-24", ma così provocatoriamente educati solo i suoi giornalisti. "Ad esempio, un'altra пропутинская emittente, in piedi sulla strada, ha chiesto di intervistare Koch. Il leslie. A cena, al ministro degli affari esteri, anche. E perché non erano stati toccati e non toccare", — ha sottolineato il Bozena Рынска, il quale, tra l'altro, una condanna penale per una lotta con i giornalisti e la deturpazione delle loro attrezzature. Vero, subito poi un altro canale tv — NTV.

Dal punto di vista del canale televisivo "Russia-24", la situazione è così:

Si noti che i giornalisti di "Russia-24" non è la prima volta ignorano le esigenze degli organizzatori diverse, a volte più di eventi ufficiali. Ad esempio, ancora nel 2013, il tribunale di ha minacciato di "le sanzioni per la violazione del divieto sul live udienza sul caso Djohar Царнаева. E sulla trattativa "quartetto" a Minsk nel mese di febbraio dello scorso anno, la giornalista di canale tv ha cercato di fuori del regolamento di impostare la questione al presidente dell'Ucraina, in modo che il dipendente di un servizio di sicurezza ha dovuto intervenire e, letteralmente, di tappare i bocca. Video dell'incidente:

Sembra che il "giornalismo investigativo provocazione" e ignorare i requisiti per la "Russia-24" - è la normale prassi. E ancora non si è certi che le loro azioni, almeno quelli, ecc