Il presidente turco ha sottolineato che la federazione RUSSA in materia, ha violato il diritto internazionale. "La turchia non ha riconosciuto l'annessione illegale della Crimea e non ha intenzione di fare questo", — cita Erdogan, "Interfax".

Erdogan ha anche detto che l'Ucraina e la Repubblica di Turchia скоординируют i passaggi per la tutela dei diritti dei tartari della crimea in Crimea.

Egli ha sottolineato che, nel corso di un incontro con il presidente dell'Ucraina ha discusso la questione e, entrambe le parti comuni punti di vista sul problema. "Abbiamo bisogno di tenere in agenda internazionale la questione della violazione dei diritti dei tartari della crimea, che si trovano sul territorio della Crimea", — ha detto il leader turco.

A sua volta il presidente dell'Ucraina Poroshenko ha parlato per il reclutamento di Turchia internazionale formati del processo di negoziazione per крымскому tema, tra cui e verso il formato "Ginevra" (Ucraina, Russia, USA e UE). "Siamo con il presidente (Turchia) hanno espresso la cooperativa iniziative деоккупацию Crimea. Per questo in programma di unire gli sforzi nel quadro di organizzazioni internazionali sulla base di nuovi internazionali formati", — ha detto Poroshenko.