Eventi LGBT darà la possibilità di ricordare a se stessi e alla comunità gay e si stanno avvicinando alle elezioni politiche.

Il rappresentante della Lega di gay Lituania Thomas-Vytautas Раскявичюс ha detto di DELFI, che "con l'aiuto del festival e altri eventi cercheremo di articolare requisiti relativi ai diritti dell'uomo nei confronti della comunità gay, lesbiche e travestiti".

"Quest'anno saranno due i requisiti. Il primo a contestare l'applicazione di дискриминирующего della legge sulla tutela dei minori attraverso la diffusione di informazione positiva sulla comunità LGBT. Un altro aspetto — l'impulso del dibattito sul riconoscimento dei diritti sui matrimoni gay in Lituania", — ha sottolineato Раскявичюс.

La processione del sesso delle minoranze a Vilnius si terrà il 18 giugno. I partecipanti passeranno da Лукишкской di piazza duomo e in via Швянтараге e Барборос Радвилайтес — in Бернардинский giardino. Oltre la processione si svolgerà anche un четырехчасовой il raduno in Бернардинском giardino, ma anche per il concerto di potere di Vilnius non è stato permesso di.

"Siamo in grado di stare in giardino, ma non può nulla c'è da fare — non vogliono creare un pericoloso precedente trascorrere nel parco di grandi eventi. Ho capito, la verità prima di questa notte nel giardino si terrà Culturale notte. Ma noi non vogliamo un conflitto, non facciamo di questo problema", ha detto un portavoce di LGBT Раскявичюс.

In Бернардинском giardino partecipanti al corteo (fino a 1000 persone) saranno discorsi, e poi in autobus andranno al concerto in fabbrica arte Loftas. Nel concerto sarà la vincitrice di "Eurovision-1998" Dannа International. I partecipanti al corteo saranno in grado di passare a un concerto gratis, gli altri devono comprare i biglietti. La processione si concluderà la festa nel locale gay club di Soho. Durante la settimana, il Baltic Pride si terrà il festival del cinema LGBT Kreivės.

Oltre a cortei celebrativi altre attività sotto lo slogan: "noi Siamo uomini, non propaganda". Il 16 giugno in Russo драмтеатре Lituania si terrà un evento Pride Voices, durante il quale si esibiranno noti in tutto il mondo le persone LGBT. Tra gli ospiti — бисексуалка l'ex primo ministro dell'Islanda Johanna Сигурдардоттир, vice-presidente del Parlamento europeo, Ulrike Луначек, omosessuale sacerdote dal Vaticano Krzysztof Харамса. Dagli stati UNITI arriveranno i genitori ucciso nel 1998, per l'omosessualità 16 anni di Shepard. E il 17 giugno, nel Centro di tolleranza del museo Statale di Vilnius Gaona, avrà luogo la conferenza.

Il primo corteo LGBT a Vilnius, tenutasi nel 2010, quando il suo non è comunque consentito l'ex sindaco-il conservatore Вилюс Навицкас. Secondo il consigliere dell'attuale misura di Vilnius Alessandro Зубрякова, quest'anno in processione sesso-minoranze градоначальник capitale lituana Remigijus Шимашюс partecipare non sarà. Si segnala inoltre che Шимачюс — il primo sindaco di Vilnius, che non interferisce con la processione.