"Sarà importante monitorare attentamente eventuali accordi raggiunti a Ginevra, ma anche per i segnali provenienti dall'Europa, che possono insinuare un grande affare", si legge in un messaggio sul sito web della società.

Secondo Stratfor, in Russia, in generale, ha raggiunto gli obiettivi che si è prefissato un, a partire siriano campagna nel mese di settembre dello scorso anno. In primo luogo, la posizione del governo siriano a questo momento sono stati rafforzati, anche se l'opposizione finalmente non si arrende.

In secondo luogo, Mosca ha dimostrato crescenti capacità di combattimento di un proprio esercito, impiegato alcuni "prima non sono state utilizzate armi".

In terzo luogo, il Cremlino hanno contribuito alla riduzione "stato Islamico".

Lunedì sera il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato di iniziare a ritirare le principali forze russe dalla Siria il 15 di marzo.