In primo luogo, si verificano imprevisti spese aggiuntive pari a tre milioni di euro. In secondo luogo, vi è il rischio che l'unione europea è completamente cesserà di co-finanziato il progetto, abbandonando la selezione di oltre 77 milioni di euro.

La probabilità che i soldi europei non saranno investiti, c'è a causa del fatto che la gestione del porto non sarà in grado di raggiungere inizialmente previsti, definita nel progetto di richiesta di finanziamento dell'UE obiettivo di liberare completamente il centro dall'attività del porto.

"Questo provoca il rischio di una correzione di cofinanziamento dell'UE fino a 100% dalle 77,2 milioni di euro. Voluminoso perdite per Riga porto libero che ha, forse, non riesce a coprire stesso. Questo è preoccupante — non ci saranno eseguite la loro modalità di compensazione dei fondi dei contribuenti della Lettonia", ha Госконтроль durante l'audit è stato констатировано, che questo rischio persiste fino a fino al 2019, quando la Commissione Europea valuterà il raggiungimento degli obiettivi e относимость dei costi.

Come ha rilevato ispettore ufficiale Elite Круминя, "Valutando azioni Riga porta libera alla realizzazione del progetto dell'isola Криеву in generale, è difficile non tracciare un parallelo con stereotipi riguardanti gli studenti che si preparano per gli esami nelle ultime notti".

Il progetto dell'isola Криеву era all'ordine del giorno la Gestione di Riga e porto libero già dal 2006, quando il consiglio di amministrazione ha preso la decisione di usare la degradate territori dell'isola Криеву per le esigenze del porto e l'inizio delle attività connesse con la pianificazione, supponendo di completare la fase di costruzione di un impianto entro la fine del 2012. Tuttavia, fino al 2014 la gestione della promozione del progetto è stata, secondo Крумини, "lento e poco professionale".

Nonostante già preso una decisione di portare avanti il progetto "lo Sviluppo delle infrastrutture, sull'isola di Криеву per il trasferimento di attività dal centro della città", la gestione Riga porto libero concesso per una delle aziende di porta ha costruito un magazzino in loco, di cui già era ben noto, che è necessario per le esigenze del progetto "lo Sviluppo delle infrastrutture, sull'isola di Криеву per il trasferimento di attività dal centro della città", pertanto, causando danni per un importo di 1 milione di euro, da pagare sotto forma di compensazione.

Per riprendere l'emissione di un prestito, che è stato interrotto, non garantendo la Gestione del porto Libero di tempestivo e completo scambio di informazioni con la banca, la gestione ha pagato i creditori di un singolo supplemento di 120 300 euro.

Anche se è riuscito all'ultimo momento, con un ritardo di 3 anni — completare la fase di costruzione del progetto, il controllo dello Stato indica che il successo del progetto è ancora lontano. Nel corso dei prossimi due anni стивидоры bisogno di costruire sull'isola di Криеву oggetti infrastrutture interne, di installare apparecchiature e trasferire sull'isola di Криеву attività di movimentazione del carbone. Con l'obiettivo di ridurre il rischio di ottenere un finanziamento dall'Europa di controllo Nazionale ha sviluppato una serie di raccomandazioni. Le più importanti riguardano il team software di gestione di progetti, corrispondente alle normative e agli standard internazionali, lo sviluppo di un piano di comunicazione, corrispondente temporaneo il piano di progetto e standard di gestione di progetti, ma anche di perfezionare il controllo, concentrandosi sulla valutazione di liceità e l'opportunità di acquisto di servizi.

La violazione di controllo Nazionale constata come nel corso di questa revisione, e durante precedentemente effettuati audit nella Gestione di Riga e porto Libero. La violazione di coprire una vasta gamma di. Tra di loro — le violazioni del diritto della concorrenza, нецелесообразные e omicidio colposo acquisti, non risolti donazioni in grande formato, infondate spese di amministrazione altri costi pari di molti milioni di euro. Tuttavia, negli organi che sono responsabili per la supervisione delle attività di Controllo Riga porto Libero — come i ministeri competenti, e Rizhskaya duma, che nella Gestione di Riga e porto Libero è rappresentata da quattro membri del consiglio di amministrazione, — ancora indecisi reagito a violazioni.