Nonostante il fatto che il primo ministro Britannico, Theresa May, nel suo discorso al Brexit di Firenze ha assicurato che Londra non rifiuta obblighi finanziari dell'UE, le parti non riescono a raggiungere un accordo, ha aggiunto Barnier. "In questa settimana, il regno Unito ha detto che non può essere definito l'importo dei pagamenti", ha sottolineato. In questo modo, ha detto Barnier, il quinto round di negoziati per Brexit si è conclusa senza risultati concreti.

Il governo del regno unito sta cercando di raggiungere è quello in parallelo con i termini di procedure Brexit sulla trattativa discusso ulteriormente il rapporto di Bruxelles e Londra, in particolare, l'accordo di libero scambio e la possibilità di accedere al libero mercato europeo.

19 ottobre a Bruxelles inizia la due giorni di vertice dell'UE, in cui devono essere sommati i risultati preliminari dei negoziati per Brexit. Dopo questa mano programmato di passare alla seconda fase dei negoziati sul futuro dell'UE e regno unito dopo la sua uscita dalla composizione della comunità. Tuttavia, secondo Michel Barnier, questo è ancora lontano.