Domenica, 19 novembre, Десятниченко e altri due studenti del ginnasio si sono esibiti nel bundestag alla cerimonia, dedicata al Giorno di lutto, che si celebra in Germania in memoria dei caduti nelle guerre e vittime di violenza da parte delle autorità. Durante la cerimonia i russi, gli studenti e gli alunni della scuola tedesca di Kassel, a turno, ha parlato dal podio sui destini di soldati dell'armata rossa e della wehrmacht, morti durante la Seconda guerra mondiale.


Che detto russia scolaro al bundestag

Десятниченко ha raccontato la storia di un soldato tedesco Georg Johann Rau (Georg Johann Rau), che ha partecipato alla battaglia di Stalingrado. Rau "è stato uno dei 250 mila soldati tedeschi, che erano circondati nel cosiddetto сталинградском calderone". E ' morto in prigionia nel marzo del 1943.

Uno studente di scuola superiore, ha detto partecipanti alla cerimonia, tra i quali il presidente della GERMANIA, Frank-Walter Steinmeier, che la storia e il lavoro sul progetto "toccato" e spinto a visitare il luogo di sepoltura di un soldato della wehrmacht circa città Kopeysk nella regione di Chelyabinsk.

"E ' estremamente sconvolto di me, perché ho visto le tombe delle vittime innocenti di persone, tra cui molti vorrebbero vivere in pace e non volevano combattere, — ha ammesso Десятниченко. — Hanno sperimentato incredibili difficoltà durante la guerra, di cui mi ha parlato il mio bisnonno — partito della guerra". Десятниченко ha aggiunto che il suo bisnonno era il comandante della compagnia di fucilieri, ma ha combattuto a lungo, perché è stato gravemente ferito.

Appello al FSB e critica nei social network

Dopo questo discorso sulla scuola colpito da una raffica di critiche. Alcuni utenti della social network "Vkontakte" ha pubblicato nel suo indirizzo di numerosi insulti e minacce. Tuttavia, altri hanno giustificato la scuola, considerando che ha detto le cose giuste e il suo discorso non può essere considerata come una scusa del fascismo.

Blogger da Ekaterinburg Sergei Колясников ha chiamato le dichiarazioni di scuola "реабилитирующими criminali nazisti". Si rivolse al FSB, il procuratore Generale della federazione RUSSA e l'Amministrazione del presidente con la richiesta "dare una valutazione giuridica" azioni Десятниченко e di effettuare la verifica in palestra, dove si impara.

Deputato dell'assemblea Legislativa del distretto autonomo di Yamal-Nenets distretto autonomo Elena Кукушкина ha detto la pubblicazione di "Medusa", che richiede anche effettuare la verifica discorso scuola per la presenza di segni di giustificare il nazismo. Secondo lei, il suo "interessa il ragazzo", perché è minorenne, e "gli educatori, che hanno investito nella sua bocca ecco queste informazioni". In una palestra dove si impara Десятниченко, hanno espresso perplessità circa la critica, affermando che le sue parole sul "delle vittime innocenti" di soldati tedeschi sono stati strappati dal loro contesto.