Ora la Federazione di bob Russia non può pagare gli allenatori a causa del congelamento dei conti, e il suo capo Giorgio Беджамов dichiarato di ricerca internazionale con l'accusa di frode su larga scala.

Secondo Minin, "la proposta di guidare la nazionale della Polonia ho ricevuto alla fine di aprile. Prima di questo ho avuto una conversazione con i rappresentanti della federazione polacca sul tema che sto facendo in questo momento e che cosa intenzione di fare dopo. Abbiamo discusso in precedenza opzioni per la cooperazione".

"Ho dovuto prendere questa decisione, perché mi sono seduto senza soldi, ho bisogno di un modo per sopravvivere. Federazione russa altri paesi erano a conoscenza della mia situazione. E ho esposto la sua candidatura per il coaching di "mercato". Non volevo lasciare la nazionale russa. Il nostro coaching per la sede di molto bene сработался, russi atlete di grande potenziale. Ma le circostanze hanno dimostrato di essere più forte", ha detto in un'intervista l'agenzia "Tutto sport", non diventando pubblicamente chiamare l'importo del debito.

Con femminile squadra russa specialista Lettonia, doveva servire per altri due anni, alle Olimpiadi del 2018 in Пхенчхане.

"Il contratto deve ogni anno è stato confermato, ma tutto è andato bene. E io fino all'ultimo sperando in un decisivo parlare con i dirigenti della federazione, con la partecipazione Людерса (allenatore dal Canada). Speravo che ci offriranno stabile, affidabile opzione del contratto. Alla fine, me lo hanno proposto, ma la situazione con stipendi non è ancora stato risolto. Quindi, con mio grande rammarico, ho dovuto rinunciare al lavoro in team Russia.

So che la mia cura è turbato e i miei colleghi, e delle atlete. Ma non ho avuto scelta. Se non fossi sposato, sarei disposto ad aspettare ancora. Ma ho una famiglia da sfamare. Ho bisogno di stabilità finanziaria, che la Federazione di bob Russia non può garantire", ha dichiarato Minin.

Il contratto con la squadra della Polonia con l'allenatore fino a quando non è concluso, c'è solo un accordo verbale di cooperazione: prima la necessità di risolvere i loro problemi con la nazionale russa.

Janis Minin — conosciuto nel recente passato, lettonia бобслеист. Nel 2009 è guidato loro equipaggio-il quartetto ha vinto la medaglia di bronzo campionato del mondo. Questa medaglia è il primo, per il lettone di bob mondiali finale dopo il ripristino dell'indipendenza del paese. Un anno prima l'equipaggio Яниса ha vinto il titolo di campioni d'Europa. Fare doppio quartetto guidato da Мининым occupava il secondo posto in classifica, la Coppa del mondo di stagioni 2008/09 e 2009/10).

Minin ha completato la carriera sportiva nel 2011, dopo il conflitto con la supervisione della federazione Lettone di bob e del secco, e con il capo allenatore della nazionale Сандисом Прусисом. Ultime stagioni 35 anni di Minin entrava nella sede di coaching femminile, la nazionale russa di bob, e in precedenza collaborato con le squadre Slovacchia e Belgio.