Il più influente тинейджер nel mondo Tavi Гевинсон — esempio vivente di come eccellenti gli adolescenti possono fare a meno di un adulto. A 12 anni ha iniziato a tenere un blog di moda Style Rookie, 15 fondò completa rivista on-line per adolescenti Rookie Magazine, ora lei ha 19 anni e ha sempre meno si scrive di moda, ma è apparso in film, suonare in teatro, intervistato, rimosso per riviste e prende in sfilate più grandi Settimane della moda per un posto in prima fila accanto redattore del new york Vogue Anna Wintour. Ma vale la pena di sbirciare nella sua instagram — noterai che è una normale ragazza che ama l'ape, vestirsi e uscire con i miei amici.

Tavi dimostra adulti che gli adolescenti possono ben fare senza di noi: loro non hanno bisogno di più riviste per adolescenti, che pubblichiamo, i nostri sulle tendenze moda, i nostri consigli e anche i nostri soldi. Tavi Гевинсон fa tutto da solo e, sembra, di per sé non capisce quanto è cool.

Tavi, avete beauty-icona?
— Anche un paio di. Piace Cate Blanchett, e Tilde Swinton. Un classico, la semplicità, la pelle, fiducioso sguardo. Lo stesso vedo a Meryl Streep. Essi mi ispirano — ti rendi conto che non c'è bisogno di combattere con l'età. Semplicemente vivi.

Senza prodotti cosmetici non si può fare a meno?
— Due di loro — "giallo" crema Dramatically Different Moisturizing Lotion e nero mascara di Clinique. In generale, per quanto riguarda i cosmetici, ultimamente mi piace molto succosa chiamante rosa sulle labbra. Il rossetto di questo colore voglia di mangiare! A volte ho molto luminoso крашу gli occhi azzurri di ombre, come nel film "il Regno della luna piena". Molto cool. Amo corposo моноцвет occhi.

È la stessa discoteca!
— E mi piace il trucco degli occhi in stile discoteca. In passato Halloween è stata una storia divertente. Sono andato a una festa, нарядившись e накрасившись, come Chloë Sevigny nel film "gli Ultimi giorni della discoteca". Alle quattro del mattino a me qualche ragazza. Lei era così forte накрашена, che non ho potuto chiaramente vedere il suo viso. Lei dice: "Io Chloë, oggi ho un diavolo — e tu?" E ho aperto la bocca e non poteva rispondere un paio di secondi, quando capì che la ragazza nel terribile make-up — Chloë Sevigny. Ma poi si mise a ridere e disse: "io — tu nel film "gli Ultimi giorni di discoteca".

I vostri gusti nel vestire e make-up sono cambiati con il tempo?
— Prima di me sono molto attratto film teatrali e designer, e ho cercato di ripetere queste immagini, è venuto a scuola il ruolo audace ragazze o in qualche chiamante outfit.

E se di me ridendo, poi il giorno dopo mi è venuto ancora di più fuori dalla immagine.

E poi, in una scuola media, la moda è diventata interessarmi di meno, non avevo voglia di giocare di più per il pubblico. Oggi mi attengo più neutrale, un cauto stile. Appena messo il trucco leggero e messo confortevole camicia bianca. Vestire in questo modo per sentirsi bene. A volte mi "- moda", ma più spesso indosso quello che mi fa piacere e comodo.

Quando una donna guarda meglio?
— So che questo suona terribilmente banale, ma quando si dita, riviste, non pensi — "che bella donna", si capisce che questo è solo l'immagine. I miei amici sono belle quando si divertono, quando sono buone e sincere. Cosmetici e moda ci forniscono gli strumenti per l'espressione visiva di questi sentimenti.

Ti piace giocare al teatro?
— Questo è molto interessante. In particolare quello che ho bisogno di giocare lo stesso ruolo di sera in sera, nel corso di mesi. Questo mi insegna a concentrarsi, di investire tutta la sua energia ogni volta. Mi ricordo di me come è stata la diminuzione della forza, e ho chiesto dell'autore: "Come possiamo mantenere un senso di novità? Facciamo la stessa cosa ogni sera". E lui ha risposto: "non è Vero, non ha mai dato idea di 3 gennaio 2015".

E questa è un'esperienza molto interessante — imparare a essere semplicemente un uomo, essere qui e ora, di prendere la vita, perché non ti puoi permettere di scavare nei propri errori, si deve ricordare di altri attori.

Che aiuta a sentirsi più sicuro di sé?
— Penso che il più grande fiducia mi sento di fare ciò che io sono veramente orgoglioso di. Posso прокрастинировать, di prendere tempo, rimandare le cose importanti dettagli, alcuni minori dubbio, ma poi prendo in mano, отбрасываю indecisione e concentro sulla realtà.

E anche se questa cosa non porta i risultati attesi e io non sono nessuno mostro quello che mi è uscito, io sono comunque orgoglioso di quello che è scritto o disegnato. Qualcosa si può fare per te solo per sentire la sua energia creativa e a sciogliersi, e ti aiuta a sentirsi più sicuri, più di tutta la persona.

La vita a New York in quanto da allora è cambiato?
— Vivere in periferia mi ha insegnato a trovare la bellezza nelle piccole cose. A New York mi lascia la sensazione che qui cool tutti! Ho anche smesso di tutti i dettagli per registrare. Quando andavo a scuola io e viveva con i genitori, ho задерживала la sua attenzione su qualcosa che ha reso la mia giornata memorabile, qualcosa bella o insolito. Ma qui questo è un sacco, ovunque si guardi. Questo è molto bello, perché ora non ho bisogno di raccogliere meticolosamente ogni granello di speranza.

Siete in grado di avventurarsi azioni?
— Il mio lavoro consiste lavoro creativo con un'età molto giovane. Probabilmente non è proprio la tipica fondare la rivista a 15 anni o giocare a un gioco in 18. Probabilmente, è troppo rischioso. Ma quando mi guardo indietro e penso, perché ho adottato queste soluzioni, mi rendo conto che è solo interessante.

Bisogno di provare qualcosa di sconosciuto, per vedere cosa succede, che tu puoi conoscere te stesso, che cosa questo significa per le altre persone.

Nel primo anno dopo l'avvio della registrazione Rookie ho praticamente dormito, e ho un terribile è sceso il rendimento scolastico. Ma ho sentito che facendo qualcosa di bello per te, io provo sentimenti, che la scuola non è mai dato a me, e alla fine questo è il mio progetto è aiutato da altre persone. Quindi, se si rischia allo stesso modo, allora si può affrontare paure e incertezze, ma si può sopravvivere a qualcosa di straordinario.

La paura del fallimento e ' mai smettere di?
— Io non mi considero un uomo senza paura, ma di solito ho così paura che non farò qualcosa di grande, che è supera la paura senza conoscenza. Quando abbiamo provato il gioco, mi sono appena trasferita a New York, e dopo le prove ci siamo subito passati al preliminare di impressioni. Mi ha chiesto: "Beh, e come te giocare a Broadway?", e per me questo è stato un lavoro, attitudine al lavoro. Sul pre-impressioni sentivo una pressione enorme, ha cominciato a dubitare della correttezza di tutta l'impresa.

Più forte: avevo paura che le mie qualcosa di grande, non avrò un'esperienza importante. La paura di ciò che puoi perdere, se non vieni avanti, dimostrando di essere più forte della paura di sembrare stupido. Peggio di tutto, nella vita è un rimpianto, di guardare indietro e rendersi conto che non ha fatto, non è provato questo, non è stato più aperto, più forte.