Il primo numero di partenza è stato il Тарьей Bo, che ha concluso la gara è anche il primo, impostando il punto di riferimento per gli altri 52:31,5. È vero, le speranze dei padroni di casa del campionato Тарьей non giustificato, portando a sparare frontiere ben tre svista. Con questo risultato contare su una medaglia non è necessario.

Molto migliore il tempo ha dimostrato, contemporaneamente facendo una seria domanda di una medaglia, austriaco Simon Eder e Dominique Ландертингер. Entrambi riuscito brillantemente отстреляться e alla fine loro hanno diviso solo 9 secondi a favore di Ландертингера. Tuttavia, era ancora Martin Фуркад, che ancora una volta ha dimostrato che a parità di lui in questa stagione, semplicemente non c'è. Anche dopo aver ottenuto una area di rigore minuto (in vantaggio sul primo cavallo), il francese è riuscito a migliorare il tempo di Domenico cinque secondi. La pista è arrivato Johannes Bo, ma in tre non è passato.

Dei potenziali pretendenti alla medaglia ancora rimanevano Ole Einar Bjoerndalen e danny simpson. Il leader della squadra ha commesso due rigori e non si rompe anche nella top ten (14 ° posto), dove, a sua volta ancora ottenuto il suo connazionale Evgeny Гараничев (8°). Bjoerndalen ha ricevuto anche due calci di punizione minuti e finito con il 17 ° tempo.

Lettonia atleta Andrea Расторгуев anche non costo senza errori al poligono di tiro, промахнувшись una volta già nel primo tiro sdraiato, e solo durante la gara, ha segnato 6(!) minuti di penalità. Come risultato, solo il 59 ° posto.

Pertanto, Martin Фуркад non ha rispettato la sua promessa di fronte al Re di Norvegia Harald V e ha vinto già il quarto oro in Холменколлене. Inoltre, è il decimo titolo mondiale in carriera per il francese.

Biathlon. I MONDIALI del 2016. Holmenkollen (10 marzo). Uomini. Individuale gara. 20 km:

1. Martin Фуркад (Francia) — 49.13,9 (1 una minuto).
2. Dominique Ландентингер (Austria) 5,1 (0).
3. Simon Eder (Austria) 14,4...
59. Andrea Расторгуев (Lettonia) — 6.42,2 (6)...