"A questo punto si può strofinare gli occhi. Come, Ucraina ancora un paio di decenni non diventerà membro dell'UE o dell'alleanza l'alleanza? Ecco, questo sì! E questo nonostante il fatto che l'attuale governo di Kiev ha annunciato il suo obiettivo di diventare membro dell'unione europea e della NATO", scrive l'autore.

Bruxelles, come osserva edizione Die Zeit, ha promesso di ucraini l'adesione all'UE, come solo i eseguiranno prerequisiti e i cosiddetti criteri di копенгагенские.

"In realtà Juncker ha pronunciato la verità, che preferiscono rimanere in silenzio o, in alternativa, il suo innegabile è il fatto che l'Ucraina è ancora molto lungo non raggiunge quello stato, che le permetterà di entrare in occidentale di famiglia", sottolinea Sommer.

L'esperto sottolinea che "se a guardarla con attenzione, ma (Ucraina) non è altro che, come разваливающимся o, per essere più precisi, abbandonata dallo stato esausto, клептократическим, che, a suo fine di valorizzare i burocrati e i ricchi oligarchi. In esso prospera la corruzione, la giustizia si è evoluta in co-principale prepotente la mafia, lo stato di diritto non funziona, la situazione dell'economia è aggravata, la riforma non vengono realizzati, il presidente Poroshenko e il primo ministro Yatsenyuk sono accaniti nemici, i ministri che vogliono fare le riforme, per andare in pensione, e la volontà di fare il Минские accordo, prendere una nuova legge elettorale e dare più autonomia Донбассу minimo".

"E ora la domanda è: come può l'Occidente e, soprattutto, l'UE rendere chiare le conclusioni delle inferenze Юнкера. E, prima di tutto, questo dimostra non solo di non permettere Ucraina impegna nell'unione europea, ma di includere in "storicamente prevalente intreccio di legami con la Russia", — conclude Sommer.

L'autore aggiunge che non потаканием o subordinazione di russi ambizione, e l'approccio al recupero di un equilibrio di interessi con Mosca.

Perché, come una volta ha detto Henry Kissinger, "se l'Ucraina vuole sopravvivere e prosperare, non deve trasformarsi in un avamposto di una parte contro l'altra. Deve diventare un ponte tra di loro... E se consideriamo l'Ucraina, come parte di un confronto tra Oriente e Occidente, eventuali prospettive di creazione di un sistema internazionale di cooperazione come parte della Russia e dell'Occidente e in particolare in Russia e in Europa — saranno distrutti per decenni", — ritiene il browser Die Zeit.