Ricordiamo che il giorno prima si è appreso positivi doping prove al famigerato мельдоний (милдронат) il campione olimpico 2014, campione del mondo nel 2015 e campione d'Europa-2016 di short track i Semi Елистратова e accumulatore di campione del mondo di конькобежному sport Paolo Кулижникова.

"Continueremo a batterci per una piena giustificazione dei nostri atleti. C'è la probabilità di errori di laboratorio e siamo in possesso di reali prove che gli atleti non hanno usato il farmaco intenzionalmente", — ha iniziato il suo discorso Кравцов.

"Fatti. Per Семену Елистратову. Ha passato il controllo antidoping del 24 gennaio a Sochi, che ha dato un risultato negativo. Prima di questo, il 23 gennaio, un test antidoping è stato negativo. In questo modo, si scopre che, già praticamente in qualità di campione d'Europa, lo Sperma ha partecipato мельдоний, che non è uno stimolante e non dà alcun vantaggio, sicuro di sé, che andrà al doping di controllo.

Per Кулижникову. La storia praticamente a specchio. Il controllo antidoping, che Paolo ha superato il 13 febbraio a Kolomna, ha dato un risultato negativo. Ma il 14 febbraio è anche perché accetta милдронат. Stiamo conducendo un'indagine interna. Assunto britannica legalmente la società, che rappresenta gli interessi degli atleti nel corso di un'udienza della commissione disciplinare skating union. Inoltre, conducendo indagini atleti poligrafo. Questi sondaggi sono passati Елистратов, Кулижников e un altro atleta della squadra nazionale di short track, il cui nome non voglio ancora chiamare. Sondaggi poligrafo sono passati anche i medici della nazionale. E questi sondaggi hanno dato risposta negativa: nessuno degli atleti e dei medici di questo farmaco dopo il 1 ° gennaio non usato", — ha assicurato il capo del TFR.

Кравцов ha anche confermato che il messaggio sull'introduzione di un farmaco мельдоний (милдронат) nell'elenco vietate dal 1 ° gennaio 2016, l'Unione ha ricevuto nel mese di ottobre dello scorso anno. "Abbiamo subito smesso di sua consegna in team e distrutto tutte le scorte che erano. Pertanto, oggi la versione base, che abbiamo preso in lotta per la giustificazione dei nostri atleti, è questa: droghe illegali i nostri leader подсыпали partner nazionale. Abbiamo ragione di pensare così e, se lo dimostreremo, sono tutti, naturalmente, saranno inesorabilmente cestinati. Tutti i risultati dei sondaggi poligrafo, che sono state fatte da specialisti altamente qualificati in conformità con le regole, spediremo il regno Unito per produrre un terzo punto di vista", ha concluso il presidente del TFR.

A questo si aggiunga che durante la giornata di ieri è diventato noto per il cognome di un altro della конькобежки, la cui prova ha mostrato un risultato positivo sul мельдоний. È campionessa d'Europa 2015 staffetta di short track Caterina Konstantinova. Di lei ha parlato Кравцов in una conferenza stampa, chiamando "di un altro atleta della squadra nazionale di short track".