La russia aumenta la sua forza militare, sul mar baltico, in linea di direzione e apparentemente piccoli passi fanno parte di un ambizioso piano di lungo termine, riferito a pubblicazione dello studente esterno esplorazione del dipartimento. La russia ha aumentato la scala e la complessità degli insegnamenti.

"Più importanti trascorsi modifiche sono la formazione di 15 ° aeromobili della brigata aviazione dell'esercito presso l'Isola di Pskov e alloggio operativo-tattico missili "Iskander" in Grasslands. In нарвском tattico direzione anche pubblicato una serie di unità 6 ° armata RUSSA. Inoltre si prevede di trasformare situato nella parte nord di san Pietroburgo a Sertolovo il centro di formazione presso il centro di competenze dei carri armati", — ha riferito in una pubblicazione. Secondo un rapporto del dipartimento, probabilmente, nei prossimi anni, sul mar baltico, in linea di direzione possono essere creati un altro aviazione brigata aviazione dell'esercito e di una brigata di intelligence o di un'unità speciale.

Secondo il report annuale, ora manovrabili unità dell'esercito Occidentale del distretto militare della federazione RUSSA in grado di esporre 13-15 батальонных tattiche di gruppo, che è cinque maneggevole brigate. Queste unità sono completamente o prevalentemente provvisti di rapporti contrattuali da parte dei militari, che hanno subito una sufficiente preparazione per l'esecuzione di missioni. Truppe aviotrasportate possono anche esporre fino a 15 батальонных tattiche gruppi di marines mettere due o tre батальонные tattiche di gruppo.

Батальонная tattico, il gruppo è in grado di condurre autonome di un'operazione di combattimento unità organizzativa, il quale è battaglione, a cui si sono aggiunti elementi di sostegno degli altri reparti. Dimensione батальонной gruppo tattico è, come al solito, 700-900 soldati.

Oltre ad aumentare il numero di truppe sul mar baltico, in linea, in direzione di pericolo per i paesi Baltici, rappresenta la posizione in zona di Kaliningrad e il confine con l'Estonia e la Lettonia nuovi sistemi d'arma come dei missili "Iskander", tramite i quali è possibile isolare l'Estonia da alleati e attaccare estremamente importanti dal punto di vista della ricezione assistenza alleati oggetti.

"Attacco sul bersaglio di critiche sempre più importante in un russo di pianificazione della difesa. Nei paesi Baltici tali obiettivi possono essere, ad esempio, progettati per ricevere o di servizio ausiliari delle forze della NATO infrastrutture. Allo stesso tempo, è improbabile l'applicazione di armi nucleari tattiche contro situati in Estonia oggetti o che si trovano qui reparti della NATO", — ha riferito in una pubblicazione.