Ha fatto questa dichiarazione dopo la riunione di emergenza del consiglio dei ministri, convocata dal primo ministro Ахметом Davutoglu.

Domenica sera veicolo carico di esplosivo è esplosa all'incrocio di due importanti arterie di comunicazione, la capitale della Turchia.

Il ministro della sanità, Turchia, Mehmet Муэззиноглу ha detto che 30 persone sono morte sul luogo dell'esplosione, e altri quattro sono morti in ospedale. Due delle vittime sono stati, a quanto pare, gli artisti di esplosione.

Secondo il capo il ministero della salute, in un ospedale di Ankara consegnati 125 feriti, 19 dei quali sono in condizioni critiche.

L'esplosione è avvenuta nei pressi di un parco Гювен, in uno dei principali nodi di trasporto di Ankara. In zona troverete numerosi negozi.

Diverse auto e un autobus, che si trovavano nei pressi del luogo dell'esplosione, completamente bruciata.

Il quotidiano Hürriyet segnala che l'esplosione è avvenuta intorno alle 18:40 ora locale (le 16:40 Utc). Regione è stato prontamente evacuato da timori di una seconda esplosione.

Finora nessuna raggruppamento, non prese la responsabilità di questa azione.

Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha detto che i gruppi terroristici fanno gli attacchi alla popolazione civile, in quanto subiscono una sconfitta per mano di turchi forze di sicurezza.

Secondo lui, tali attacchi solo "rafforzano la nostra determinazione a combattere il terrorismo".

Il blocco social network

Hürriyet riferisce inoltre che il locale tribunale di Ankara ha deciso di bloccare l'accesso a "Фейсбуку", "Twitter" e altri social network.

Il divieto è giustificato недопустимостью dimostrazione di foto e filmati con l'immagine di esplosione e le sue conseguenze.
Simili immagini precedentemente apparso sui social network.

Inoltre, si è appreso che l'ambasciata USA ad Ankara, ha avvertito i cittadini americani di un possibile attacco terroristico in città.

Non è la prima esplosione, in Turchia.

Nel mese di febbraio, Ankara si è verificato l'attentato, che ha ucciso circa 30 persone. Allora la responsabilità per l'esplosione ha assunto курдская russa raggruppamento.

Istanbul, il reporter della Bbc dice che tali esplosioni indicano le numerose minacce di sicurezza della Turchia.

Un paese che ancora recentemente considerata stabile oasi in Medio Oriente, ma anche un importante alleato dell'Occidente, si è trovata in una situazione difficile.

I recenti attentati in Turchia

  • Febbraio 2016: l'esplosione ad Ankara, uccidendo 30 persone
  • Gennaio 2016: come minimo 10 persone, soprattutto turisti provenienti da Germania, ucciso a Istanbul, a seguito di attività demolitore dei suicidi. Nell'attentato è sospettato di IG
  • Ottobre 2015: più di 100 persone sono morte dopo che i due demolitore dei suicidi hanno alimentato la propria bomba durante una manifestazione contro i curdi e attivisti per la pace
  • Luglio 2015: in centro abitato prevalentemente da curdi città Сурудж pressi del confine siriano in un'esplosione dei suicidi ha ucciso più di 30 persone. Le forze di sicurezza di colpa in questa esplosione di IG