Tra le realizzazioni di Kiev il capo della Commissione europea, ha evidenziato l'adozione di un pacchetto di leggi destinate a combattere la corruzione. Tenendo conto dei progressi compiuti in finale la proposta della CE relativo alla soppressione dei visti per i cittadini ucraini potrebbe essere presentato già nel mese di aprile, ha promesso di Juncker. Tuttavia, la data specifica non ha nome.

Come riportato, la Georgia, che, insieme con l'Ucraina ha cominciato i preparativi per la liberalizzazione dei visti, ha già ricevuto un'offerta ufficiale dal CE. Неторопливость di Bruxelles, in Ucraina, in diplomazia spiegano referendum, che dovrebbe avvenire all'inizio di aprile in Olanda.

L'olanda è l'unico paese dell'unione Europea, che non ha ratificato l'Accordo di associazione dell'Ucraina e l'UE. La questione sarà sottoposta al voto dei cittadini dello stato. Il referendum promosso al 6 aprile.

La commissione europea sta cercando attivamente di agitare gli olandesi votare "per", sottolineando che non si tratta solo di un determinato contratto, ma l'unità di tutta Europa. Tuttavia, tra i cittadini dei paesi bassi fino a quando prevale евроскептицизм. Secondo i risultati di marzo, un sondaggio condotto dalla società I&O Research, il 57% di coloro che verranno, in un referendum, che vanno a votare contro la ratifica del trattato.