Secondo Toukie, la ripresa del commercio — "una delle fasi del piano strategico" di Kiev per il ritorno di controllo самопровозглашенными repubbliche. Egli ha anche sottolineato che la politica di isolamento ДНР e ЛНР può portare al fatto che "noi (le autorità ucraine) otteniamo la perdita di popolazione, l'esasperazione della gente verso di noi".

Tuttavia, il vice ministro ha sottolineato che Kiev non ha intenzione di rinnovare prestazioni sociali ai cittadini sui territori di sedicenti repubbliche. "Con la vincita sul territorio occupato, saremo sovvenzionare la capacità di produzione dell'aggressore", ha detto.

Nel mese di febbraio, il vice comandante del corpo ministero della difesa ДНР Edward Басурин ha detto che Kiev unilateralmente ha chiuso il confine con l'auto-proclamata repubblica a causa del fatto che in ДНР meno prodotti alimentari di base.

Conflitto in Transcarpazia è iniziato nel mese di aprile del 2014, dopo che autorità di kiev hanno annunciato avvio di un'operazione anti-terrorismo.