"Noi non riconosciamo полуавтономные zone di governo sul territorio della Siria", ha detto Kirby, in risposta alla domanda di un giornalista sulla creazione di curda federato della regione, nel nord del paese.

"Vogliamo vedere la Siria unita e di un intero paese sotto il controllo del governo, non dal Башаром Асадом, che rispondesse alle richieste del popolo siriano. L'integrità, la laica Siria, — questo è il nostro obiettivo", ha continuato Kirby, aggiungendo che altri paesi condividono questo approccio.

I curdi siriani hanno annunciato la creazione federato della regione a nord del paese giovedì. Contro questa decisione si sono esibiti la maggior parte operanti in regione di forza.

Il governo siriano ha già dichiarato che questa decisione non ha valore legale. Le autorità turche hanno anche detto che sono contro la decisione unilaterale di федерализации.

Vice capo ministro degli esteri russo Mikhail Bogdanov ha detto all'agenzia di stampa Interfax, che Mosca non supporta la soluzione.