Furto di quadri, che è diventato il più grande in Spagna per un paio di decenni, secondo il giornale, si è verificato nel mese di giugno 2015. Le tele sono stati rapiti nel centro di Madrid, in casa di un uomo, il cui nome non viene rivelato. Noto solo le iniziali del proprietario di dipinti (J. C. B.), e anche quello che è stato spagnolo per nazionalità, amico ed erede di Bacon, scomparso a Madrid nel 1992.

El Pais sottolinea inoltre che il reato si è verificato in ben protetto quartiere della capitale, la casa si trova accanto al palazzo del senato di Spagna. I ladri hanno approfittato della mancanza di padroni a casa, senza portiere, né i vicini di nulla notato.

Telecamere di videosorveglianza in casa erano assenti, e l'allarme i criminali sono riusciti a bloccare. Oltre a dipinti di ladri portarono e altri oggetti di valore.

Il proprietario si è rivolto alla polizia subito dopo la rapina, ma le informazioni per tutto questo tempo è stata tenuta segreta e divenne noto solo ora.

La ricerca di criminali sono in corso in Spagna e al di fuori di esso, tuttavia, i risultati non hanno. La versione principale di indagine, le lame sono ancora nel territorio del regno.

Pittore inglese Francis Bacon, considerato uno dei più importanti maestri del XX secolo. Il critico d'arte segna nella pittura di Bacon influenza di Picasso, il surrealismo e degli espressionisti tedeschi, tuttavia, l'artista ha affermato che è semplicemente realista.