Se le ipotesi degli scienziati è confermata, questa sarebbe la più grande scoperta in egitto, archeologia.

In una conferenza stampa il giovedi, 17 marzo, Дамати ha riferito che l'analisi di scansione tomba di Tutankhamon, effettuata nel mese di novembre dello scorso anno, ha rivelato la presenza di vuoti interni per le due mura funebre fotocamera del faraone. Secondo lui, i risultati della scansione puntano a "oggetti diversi per pareti, materiali vari, che possono essere di metallo, organico".

Дамати detto che trascorso nel mese di novembre la scansione con una probabilità del 90% dice che dietro le pareti della tomba di qualcosa da mangiare. L'analisi dei dati ottenuti dalla ricerca, si è tenuto in Giappone.

Alla fine di marzo, un team internazionale di scienziati sta per passare un'altra scansione con l'uso di tecnologie più sofisticate. Deve confermare la presenza di vuoti dietro le mura, dopo di che, secondo il ministro, sarà discussa la questione dell'accesso a questi locali.

"Siamo al 90% sicuro che c'è. Ma la prossima fase inizierà solo quando saremo sicuri al 100%", — ha detto Дамати.

Egittologo britannico Nicholas Reeves, che dirige le indagini, ritiene che, inizialmente, nel mausoleo di Tutankhamon è stata sepolta Nefertiti. Secondo lo studioso, ora il suo corpo si trova dietro il muro funebre fotocamera del faraone.