"Commissione speciale in materia lavorato più di due anni. Siamo quindi nella sua richiesta insistiamo per è stato dato un elenco di, report su quali ottenuti i risultati come sono stati utilizzati quei fondi — mezzo milione di euro", ha affermato. Secondo Судрабы, uscito dalla commissione di appello pubblicare i dati di agenti del KGB in Lettonia, significa che questa commissione in realtà già finito il suo lavoro.

"È importante, per passaggi successivi sono stati scientificamente provati, per non avere problemi con i diritti umani e tutti gli altri", ha affermato.

"Per non c'erano persone, che hanno colpito in questi elenchi per qualche secondaria di motivi. Vogliamo fare in modo che la commissione infatti ha eseguito il lavoro che dovevo fare. Per la pubblicazione di elenchi di tutto è stato controllato, tutto era chiaro e non ha avuto poi problemi, tra cui quello di crediti verso lo stato. Per questo è stata corretta dal punto di vista storico della scienza di lavoro", — ritiene Судраба.

In materia di "borse KGB", naturalmente, è il momento di mettere un punto, dichiara Судраба. Perché si parla di questo da 25 anni:

"I nostri vicini in altri paesi è da tempo fatto. E per qui questo punto è stato correttamente messo in scena — la commissione ha lavorato quanti anni già. Quanti soldi spesi! Deve essere chiaro, come fare, come finalmente mettere un punto e voltare pagina", — ha detto.

In precedenza, la commissione per lo studio delle attività del KGB ha deciso di rivolgersi al presidente Elemento, è Attualmente, con la richiesta di annullare la legge speciale sul KGB e trasferire il contenuto di "borse CINEMATOGRAFICHE" al pubblico. Il capo della commissione Grant Кангерис ha ricordato che la commissione ancora nel 2015, ha adottato all'unanimità una decisione che in nome della verità storica, della libertà di parola e di coesione della società deve essere completamente e immediatamente manifestare e trasmettere per esplorare liberamente tutti i materiali del KGB.

Secondo il Militare, il grado di accessibilità dei documenti dipenderà dai risultati dei lavori della commissione per la ricerca scientifica di documenti dell'ex KGB, e la commissione dovrà molto lavorare intensamente, per fino al 31 marzo per presentare al governo distribuita giustificazione di quanto ampiamente disponibile dovrebbe essere questa informazione.

"La società ha il diritto di sapere le pagine oscure della nostra storia, compresi quelli che, forse, ha collaborato con il KGB. Nella legge si afferma chiaramente che questa informazione fino alla fine del prossimo anno dovrebbe essere disponibile secondo la decisione del governo", — ha detto il capo dello stato il 15 novembre.