Riunione Совбеза 28 aprile ha tenuto su iniziativa dell'Ucraina. Анонсируя incontro, il presidente ucraino Poroshenko ha detto che sarebbe legato al deteriorarsi della situazione in Transcarpazia e per il mancato rispetto della Russia минских accordi.

Consiglio di sicurezza delle nazioni unite non è riuscito a 28 aprile concordare proposto il rappresentante permanente della Russia in questo l'organizzazione mondiale Vitali Чуркиным la bozza di dichiarazione per la stampa a sostegno минских accordi.

La dichiarazione, fondata sull'esame Чуркиным, in primo luogo, richiamava alla completa esecuzione del complesso delle misure previste минскими modalità. In secondo luogo, ha sottolineato la necessità di completare la sua indagine eventi a Odessa il 2 maggio 2014.

Чуркин ha riferito che per 24 ore dal momento del versamento del documento ricevuto risposta solo da una delegazione dell'Ucraina, che lo ha definito inaccettabile. A questo proposito, in russia, il diplomatico si è rivolto ai membri Совбеза con la proposta di studiare e prendere un comune progetto, informa RIA "Notizie".

Come si trasmette l'agenzia "Interfax-Ucraina", nel corso della riunione si è verificato un combattimento verbale Churkin con il vice ministro degli esteri ucraino Vadim Пристайко a causa di un documento di testo. Пристайко ha approvato la prima parte del documento, mentre la seconda ha proposto di estendere, pur insistendo sulle indagini eventi in Crimea. Dopo di che parte si sono scambiati vicino accuse reciproche.

Il rappresentante del regno Unito notato che l'accettazione di dichiarazioni senza il consenso non è possibile. La delegazione Francia ha espresso il parere che la proposta di Russia, il documento non è completo, e ha chiesto di modificarla.

Выступившая sulla riunione del consiglio di sicurezza dell'ONU, il rappresentante permanente degli stati UNITI Samantha Power ha sottolineato che l'azione di sanzioni nei confronti di Mosca continuerà finché RF completamente non eseguirà минские accordo. Le misure restrittive, correlati con Крымом", inoltre, non saranno cancellati, mentre "la Russia non cesserà l'occupazione della penisola", ha sottolineato.

Il vice постпреда degli stati UNITI alle nazioni unite Michelle Sisson ha annunciato la propria disponibilità di Washington a lavorare su una dichiarazione, se questa viene riflettere la situazione in Ucraina, che, secondo lei, è peggiorata a causa delle azioni della Russia.

A sua volta, il rappresentante del regno Unito ha sottolineato che nella proposta di Mosca documento non è segnato posizione con осужденной in Russia per l'uccisione di giornalisti ucraini летчицей la Speranza Savchenko, ma anche con la situazione in Crimea. Di conseguenza la russia è la proposta è stata respinta.

Чуркин a seguito della riunione ha dichiarato che "piuttosto беспардонно gli americani e gli inglesi non hanno dato fare una dichiarazione per la stampa, che abbiamo proposto. Quando gli americani cominciano a dire "no, questo no" è ridicolo. Perché c'è un complesso di misure, e bisogna farlo. Sono (stati UNITI) non hanno partecipato alla stesura di un complesso di misure, segnala Newsru.com.

L'assistente del segretario generale dell'ONU per gli affari politici Taye-Brooke Зерихун ha detto ai membri Совбеза le ultime cifre del numero delle vittime a seguito di confronto nel Donbass. Secondo lui, il numero delle vittime e dei feriti "continua a crescere e ha raggiunto già il 30 729 persone, tra cui 9 333 morti e 21 396 feriti", ha citato Зерихуна centro di notizie delle nazioni unite. Assistente segretario generale ha anche sottolineato che circa 3 milioni di persone hanno bisogno di assistenza umanitaria, trasmette Deutsche Welle.