Secondo l'edizione, come possibili obiettivi di militanti hanno scelto "civili". "La natura della minaccia era tale che abbiamo per lungo tempo non poteva stabilire da dove proviene", — ha spiegato al giornale il servizio stampa della divisione Principale polizia di Svezia.

I servizi segreti svedesi sono riportati in un elevato stato di prontezza. Anche la polizia di veglie nella capitale avviene mediante delle commesse.

Nel Servizio di sicurezza pubblica e nazionale, la gestione operativa della polizia ha già detto che qualsiasi informazione che riguarda la possibile minaccia terroristica, è classificato loro scaricamento dei file allocati nella cartella "particolari incidenti".

Come osserva Expressen, lunedì alcuni membri del personale di servizio è volato in Iraq, dove sperano di ottenere da parte dei suoi colleghi per ulteriori informazioni.

Livello della minaccia terroristica in tutto il paese non si alzano, perché il vero pericolo di attacco c'è solo a Stoccolma, spiegano alla polizia.