Dopo le dichiarazioni di quattro campionessa "Caschi" positiva la prova di мельдоний (è vietato dal 1 ° gennaio 2016) ha informazioni su ciò che i suoi avvertito di un imminente divieto di almeno cinque volte.

"Voglio chiedere a voi e di condividere un po ' di informazioni, discutere le ultime notizie e dire che alcune cose sono state seguite dalla stampa correttamente, e non ho intenzione di questo modo di lasciare.

Siete diventati per me inimmaginabile di supporto, e io sono molto per questo grata. Ma so che alcuni — non tutti — i membri della stampa per travisare, esagerare e impreciso trasmettono i fatti intorno all'accaduto" — ha detto in circolazione Sharapova ai suoi tifosi, che pubblica Sports.ru.

Lei ha ricordato che "in uno dei materiali diceva che me cinque volte messo in guardia circa l'imminente divieto di farmaci che ho preso. Questo non è vero. Questo non era. Infatti, le informazioni su questo conto sono state segnalate come "avvisi" — è solo stata pubblicata sul sito".

"Questa non è una scusa il fatto che io non sapevo di divieto. Ho già parlato di имэйле, che ha ricevuto il 22 dicembre 2015. Oggetto del messaggio è stata "i Principali cambiamenti di tennis antidoping del programma per il 2016". Io ho dovuto dedicare più attenzione. Altri avvisi? Essi furono sepolte in lettere di informazione, su siti e volantini materiali", ha detto Sharapova nel suo lettera aperta.

"18 dicembre ho ricevuto una email "Notizie per i giocatori". Egli ha condotto in un messaggio informativo sul sito con un mucchio di informazioni su passaggi a livello, prossimi tornei, voti, statistiche, con il bordo di annunci, auguri il giorno di nascita, e — sì — антидопинговыми notizie.

Per ricevere informazioni specifiche sui prodotti aggiunti all'elenco, il giocatore ha bisogno di aprire questa e-mail, scorrere una dozzina di riferimenti estranei temi, trovare il link "Area di giocatori", inserire login e password, visualizzare la home page di sezione con tre diverse decine di riferimento, individuare la sezione "Modifiche antidoping del programma sul 2016 pi, leggere la pagina con altri tre decine di link diversi antidoping problemi, individuare e aprire il link, vai alla seconda pagina, e solo lì si può trovare il secondo nome del farmaco, che ho прнимала.

In generale, per conoscere questo "avviso", è stato bisogno di aprire un e-mail al soggetto, che non ha nulla a che fare con la antidoping del programma, aprire la pagina di login al tuo account, cercare, fare clic, eseguire, fare clic, eseguire, fare clic, sfogliare e leggere. Forse qualcuno sulla stampa ritiene questo "avvertimento". Ma penso che la maggior parte dirà che andare a fondo di tale avviso è abbastanza difficile.

C'era un tale opuscolo, che sono distribuiti su tornei all'inizio del 2016 secolo, dopo che il divieto è entrato in vigore. Questo è stato il documento di mille parole, molti dei quali sono stati di natura tecnica e reclutati in caratteri piccoli. Se mi è stato di studiare? Sì. Ma se si guarda a questo documento, vi renderete conto che ho in mente", ha detto Maria Sharapova nella sua lettera.

Anche la Sharapova ha risposto su un argomento che, secondo il produttore милдроната, cambio la sua ammissione è di 4-6 settimane.

"Questo ripetuto molti giornalisti, non потрудившиеся raccontare ai suoi lettori e agli spettatori di tutta la storia. In esso il produttore del farmaco dice: "Ripetere il corso può essere di due-tre volte l'anno. Solo un medico può prescrivere più lunga di cambio sulla base di un sondaggio del paziente.

Questo è esattamente ciò che è avvenuto nel mio caso. Io non accettava ogni giorno. Ho preso il farmaco per schema consigliato il mio medico, e piccole dosi, consigliate il mio medico", ha.

"Sono orgoglioso della mia carriera. Sono sempre stata onesta e aperta. Io non sono diventato di far finta di essere lesa, per nascondere la verità sulla sua prova.

Ora sto aspettando l'udienza ITF, sul quale riporto la sua storia dettagliata della malattia. Spero che mi è permesso di giocare di nuovo. Ma in ogni caso, voglio che i miei fans, sapevano la verità e i fatti", ha affermato l'atleta.