Il ministro ha sottolineato che è necessario fare tutto il possibile per la Speranza Savchenko il più presto possibile è tornata in Ucraina. Secondo lui, la lotta per il ritorno di Speranza in patria, è la lotta per i diritti fondamentali e le libertà dell'uomo.

La fede Savchenko è arrivato in Lettonia, per il 7 maggio per presentare Riga che sarà pubblicato nel mese di settembre 2015 libro autobiografico sorelle "Forte il nome di Speranza", scritto di Speranza Savchenko in tempo di fame in russia / centro di detenzione. Nel libro si racconta come la Speranza deportati in Russia e come si è presentato il contenzioso, così come viene descritto come la guerra nel Donbass. Prefazione al libro scritto da uno degli avvocati Savchenko — Ilya Novikov.

Come riportato nel mese di marzo, il Sejm ha approvato una dichiarazione in cui condanna la sentenza russo corte in caso di Speranza Savchenko. La dichiarazione adottata su iniziativa della commissione affari esteri. Lo hanno approvato 65 deputati, mentre si è astenuto da 21 mp il "Consenso"".

In un comunicato viene specificato che la sentenza si basa su un "fabbricato e политизированных accuse". "La russia di rapire Savchenko e illegalmente spostando attraverso internazionalmente riconosciuti i confini dell'Ucraina, противоправно di trattenimento per un lungo periodo di tempo, ha violato gli obblighi internazionali", si legge nel documento.

La dichiarazione ha anche espresso preoccupazioni sullo stato di salute di Savchenko. I deputati invitano la Russia a rilasciare immediatamente Savchenko sulla base degli obblighi internazionali e минских di accordi che prevedono il rilascio di tutti i politici di ostaggi e illegalmente arrestati ge

Il documento contiene un invito a liberare e altri противоправно detenuti cittadini dell'Ucraina, ma anche un appello alla comunità internazionale di condannare la sentenza russo della corte.