Secondo gli abitanti di El Мукаллы, la città si arrende quasi senza combattere: i militanti di Al-Qaeda nella penisola Arabica" (AQAP) volontariamente abbandonato le loro posizioni. Si dice che hanno cercato di sollevare gli abitanti delle città alla lotta contro "gli invasori", ma poi hanno lasciato questa impresa. In conseguenza, la città comprende circa duemila soldati dallo Yemen e gli Emirati Arabi Uniti. Hanno costruito strade di una rete di posti di blocco.

Secondo il Wall Street Journal, di pace отходу terroristi della città hanno contribuito negoziatori tra le fila del clero musulmano. È noto che, dopo la presa della città da guida AQAP anche ricorse alla centrale alle autorità dello Yemen, per il permesso di estrazione di petrolio e di esportare il suo, elencando la parte di reddito di capitale, ma a conclusione di tale transazione è stata rifiutata.

In Yemen nel corso di diversi anni di continua guerra civile. Una delle parti in guerra sono marziale ala хоуситов — шиитское movimento Ansar Allah", e fedele all'ex presidente Ali inoltre approvato Saleh parte dell'esercito, l'altro — le truppe cacciato loro sunnita del presidente Abd Раббо Mansur Hadi e della coalizione, guidato dall'Arabia Saudita. AQAP gode di caos e persegue i propri obiettivi.

All'inizio dello scorso anno i ribelli hanno catturato l'Ordine e ha lanciato un attacco al sud. Dopo pochi mesi хоуситы preso l'importante città portuale di Aden, dopo di che il presidente yemenita, fuggito in Arabia saudita.

Alla fine di marzo 2015 guidato da Riyadh è stato costantemente migliorato la coalizione di iniziare una campagna militare contro i ribelli con l'obiettivo di tornare Hadi al potere. Corpo di spedizione cassa è riuscito a colpire di Aden, ora le battaglie vanno con successo variabile. L'iran ha annunciato l'operazione militare della coalizione di genocidio. Secondo le nazioni unite, le vittime del conflitto sono diventati più di sei mila persone.