Come ha dichiarato il responsabile ЛССП Peteris Кригерс, un'assemblea popolare "Per un lavoro dignitoso e decente costo del lavoro per una sana e un uomo colto in Lettonia" è andato secondo i piani, e il suo numero di partecipanti è stato anche un po ' di più del previsto.

Кригерс ha sottolineato che ora i sindacati attendono dal parlamento e dal governo di risposta alle loro esigenze. "La situazione non è cambiata — finanziamento di settori strategici non è aumentato, quindi vi è il ragionevole timore che essi saranno distrutti", ha detto Кригерс.

Ad esempio, i piani per il settore medico наталкивают sul fatto che lei si sta preparando per la privatizzazione, e persone che non saranno in grado di pagare per i servizi medici, "in grado di sfruttare il похоронными servizi", ha detto il leader sindacali.

Кригерс ha sottolineato che il governo deve abbandonare inutili e inutili sprechi, aumentando i ricavi. "Quanto abbiamo sprecato spendere i fondi a gestione pubblica, sembra, non spreca nessun altro paese europeo", — ha concluso il direttore ЛССП.

Alla manifestazione dei sindacati, che oggi in piazza del Duomo trascorso ЛССП, raccolto quasi 3000 persone. I partecipanti al convegno "Per un lavoro dignitoso e decente costo del lavoro per una sana e un uomo colto in Lettonia" sono venuto per condividere con gli slogan "l'educazione non è gratis!", "Non cerchiamo il silenzio! Ognuno deve difendere il diritto a prezzi accessibili e la qualità del sistema sanitario", "il Nostro silenzio di danneggiare la tua salute", "Smettere di самоволие proprietari di casa!", "Il governo, svegliati!", ""Citadele", "Лиепаяс металургс" — quale sarà la prossima truffa del governo per le nostre tasse?" e il dott.

Il leader dei sindacati Peteris Кригерс, aprendo la riunione, ha detto che oggi la gente si sono riuniti in piazza del Duomo, per discutere di problemi che richiedono una soluzione. Fino a quando quei requisiti che sono stati nominati in precedenza, e rimase inascoltata.

Кригерс ha sottolineato che la sicurezza nazionale è sotto la minaccia di turno, servizi medici, i bassi salari di polizia e gli insegnanti non favoriscono la sensazione di sicurezza in Lettonia.

&lt