Inizialmente gli scienziati, guidati dal океанологом Patricia Jaeger presso l'Università della Georgia stavano solo di esplorare la flora e la fauna della foce del rio delle Amazzoni. Tuttavia, uno dei membri del collettivo sono ricordato di un vecchio articolo del 1970, dove sian colto nella zona reef pesci.

Localizzare misteriosi barriere coralline non è stato facile: gli autori dell'articolo non ha indicato le coordinate GPS, e un gruppo di Jaeger è dovuto esplorare tutta la costa dell'area con l'aiuto delle onde sonore. Poi hanno prelevato i campioni dal fondo del mare (per garantire la disponibilità e chiarire il valore della scogliera).

Si è scoperto che il sistema di barriera corallina è l'habitat di una varietà di forme di vita, non percepibile attraverso pieni di fango acqua di Amazon — decine di specie di pesci di barriera, spugne, si spugna di pesci, alghe e, naturalmente, per gli stessi coralli.

Nel 2014 океанологи effettuato un controllo ripetuto e compilato un catalogo di tutti i tipi. Si è scoperto che nel sud рифовой sistema prima di lei arriva più la luce del sole e in un ecosistema dominato tradizionali coralli e фотосинтетические organismi. A nord stesso le barriere cominciano a prevalere le spugne e altre creature ricevono risorse alimentari dal fiume плюма.

Gli scienziati sottolineano che il gigante рифовая il sistema di Amazon già al momento della sua inaugurazione, è stata minacciata di distruzione. In loco, prevedono l'estrazione di petrolio. Inoltre, il riscaldamento globale e l'aumento dell'acidità degli oceani batte a coralli Amazzonia non meno che su altri scogliere della Terra.