"È la storica visita e la storica opportunità per migliorare ulteriormente i legami bilaterali)", ha detto Obama durante un incontro con il personale dell'ambasciata degli stati UNITI a Cuba e i membri delle loro famiglie.

Come osservato, il leader cubano Raul Castro, non ha incontrato il presidente degli stati UNITI in aeroporto. Invece, all'aeroporto internazionale José Martí, Obama ha accolto il ministro degli esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, cubani e americani, i dipendenti e i funzionari. A questo proposito, il candidato Repubblicano Donald Trump ha detto che l'incontro di Obama a Cuba è avvenuta senza il dovuto rispetto.

"Il presidente Obama si è appena atterrato a Cuba, grande affare, Raul Castro, nemmeno salutato. Ha incontrato il papa e gli altri. Alcun rispetto", ha scritto Trump Twitter.

Parlando del lavoro dell'ambasciata, Obama ha sottolineato che la missione diplomatica consente più efficace per promuovere i nostri interessi e valori". Egli ha elogiato i diplomatici americani, che "ogni giorno fanno riunire gli stati UNITI e Cuba", RIA "Notizie".

Incontro con il personale dell'ambasciata è stato il primo evento di Obama a l'Avana dopo l'arrivo. Dopo di che egli, nonostante la pioggia, ha commesso una piccola passeggiata per il centro storico di l'Avana, iscritta dal 1982 patrimonio dell'umanità. Il presidente americano, sua moglie Michelle e le figlie Malia e Sasha hanno cominciato a fare una passeggiata con la visita dell'area metropolitana di piazza Armerina - Plaza de Armas - accompagnato principale storico della città, Eusebio Leal.

Obama ha mostrato un interesse e ad altri storici palazzi, così come costruito nel 1780, il Palazzo del capitano-generali, in cui заседало governo dell'isola ai tempi, quando Cuba era una colonia spagnola, passa il fatto quotidiano.

Il presidente e il suo entourage hanno visitato anche la cattedrale dell'Avana, in cui il cardinale della chiesa Cattolica di Cuba Jaime Ortega all'ingresso del tempio di incontrato gli ospiti. In uno dei punti passeggiate Obama ha salutato cittadini cubani, che si sono riuniti nella adiacente alla cattedrale di strade.

Barack Obama è diventato il primo vigente dirigente degli stati UNITI, che ha visitato Cuba negli ultimi 88 anni per una visita. Stati UNITI e Cuba nel mese di dicembre 2014 ha annunciato di normalizzazione, e nel mese di luglio dello scorso anno, hanno ripristinato le relazioni diplomatiche, interrotti da più di 50 anni fa, dopo la rivoluzione cubana.

Il presidente americano rimarrà a Cuba fino al 22 marzo, accompagnato dal segretario di stato John Kerry e la delegazione, che comprende le vacanze di grandi imprese americane e 40 membri del Congresso.