Alla domanda, che è più difficile di essere una modella famosa, o la figlia di un capo allenatore della nazionale russa di hockey su ghiaccio, Alice Знарок ha risposto così: "Ho tutta la vita la figlia del papa, così come qualcosa che è abituato a essere la figlia di un famoso allenatore. Vantaggi da questo molto più che gli svantaggi".

"Quando tuo padre dirige la squadra del paese, in questo c'è una certa responsabilità per tutta la famiglia. Ma io sono sempre contento quando la carriera il papa va in salita. Resta solo da essere orgogliosi e ammirare il suo lavoro, tanto più si è a posto, che ha guadagnato di diritto", ha affermato in un'intervista "R-Sport".

"Abbiamo una famiglia forte. Per ognuno di noi la famiglia è sempre al primo posto, cerchiamo di sostenerci a vicenda in tutte le attività. E se uno di noi per qualche evento importante nella vita, nei pressi cercare di essere tutto. Nel suo lavoro, ad esempio, tutte le agenzie dico subito: maggio — addio, non mi viene, vado in un campionato del mondo, non si può nemmeno tentare. Sorella il lavoro serio, quindi è arrivato il momento solo nel gioco a tre e, se la squadra andrà tutto bene, ottavi di finale", ha detto.

"Se parlare in modo semplice e banale, il mio papà è un vero contadino. E Ler, e io, diciamo sempre che il padre incarna l'immagine di questo uomo, come dovrebbe essere in realtà. Sì, ha i tempi possono essere maleducato. Non dimenticare, non ama parlare con la stampa. Ma cosa c'è da nascondere, è generalmente amano un po'", — ha dichiarato.

"Si può sempre исковеркать parole, o qualcosa di simile per fare. Differenti stessa storia ci sono stati, lo sapete. Ma in una famiglia di tre ragazze, quindi, mi dispiace, ma c'è un'altra potenza installata (ride). Il papa buono e morbido, egli ci sostiene in tutto. Abbiamo in famiglia anche il nickname è: "Papa — re", così lo chiamiamo.

Il papa gode di famiglia la sera. Egli ama molto, quando arriviamo a casa, fermiamo per la notte, mangiamo insieme. E apprezza, quando veniamo qui a Mosca e in generale ovunque veniamo da mantenere", ha dichiarato lei.

Alla domanda sul perché Oleg Знарок non ama la stampa, sua figlia ha risposto che "il papa preferisce tutti di dimostrare le azioni, non le parole. Beh, la verità è che nell'hockey di parlare? Hai suonato, e tutti abbiamo visto, il significato di questo commento? Tutto questo ragionamento lo affliggono, soprattutto quando vi è una tensione alla coppa del mondo. Per questo si dice in modo rapido, chiaro, e il caso, e poi va a casa, alla famiglia, e dormire".

Secondo le sue parole, la casa "tabù hockey no, ma è necessario scegliere momenti. Devi essere in grado di sentire quando si può parlare, e quando non. Succede che stiamo discutendo e NHL, NHL, e dei singoli giocatori. Abbiamo tutti capiscono e possono sostenere una conversazione.

Ma ci sono tali lesioni, quando ti rendi conto: al papa con l'hockey su ghiaccio è meglio non salire, il suo bisogno di distrazione. Poi raccontando di lui sulla vita, sugli eventi, e ti aspetta, quando sarà possibile passare a hockey. Una volta che è in grado di ascoltare, quando non ce l'ha, ma la loro opinione ognuno di noi può esprimere".

Lei ha detto, che "viveva in America tre anni, ma ora è tornata indietro: vivo in una Riga, lavorando in tutta Europa. Proprio in quell'anno, quando il papa guidato la squadra russa, sono tornata da oltre oceano. Ma quando è da solo con la Dinamo ha vinto in Coppa Gagarin, fissando da lì in poi, come tutti qui per gioire. E ' stato molto, molto deludente (ride)".

"Quest'anno ho una nuova sfida — ha deciso che si può provare voi stessi nel giornalismo, di fare un programma speciale per la "Partita del CAVO" — "Закулисье con Alice Знарок". Mi è molto interessante, così decide: perché no. Comunque sono in coppa del mondo, vedo tutta la parte interna del campionato. Visualizza i tifosi закулисье, credo sarà interessante", disse Alice Знарок.

"Naturalmente, io non суюсь dove non è necessario. Se la squadra va al cinema, ma a me non mi hanno invitato, come ieri, non ho обижаюсь e vado a praticare la loro attività. Ma io riesco a comunicare con i giocatori e mostrare che essi di nuovo è accaduto. I giocatori di hockey, perché non è mica чудики che sono in giro da qualche parte là fuori sul ghiaccio. Essi divertimento ragazzi, che voglia di mostrare l'altra parte", ha affermato Alice Знарок, aggiungendo che i normali MEDIA scelgono di quell'approccio, quando sono disposti a mostrare suo padre.

"A lui è necessario втереться e fiducia. E questo viene fatto per azioni, non parole. Quando una volta обжигаешься, secondo, terzo, si arriva a pensare: ma perché? Più facile con nessuno, non parlare. Basta con i giornalisti il padre di lei non conosce personalmente e non sa cosa hanno in mente. Mi piacerebbe, per gli stessi giornalisti stessi radunato intorno alla nostra squadra e ha iniziato a supportare.

Sono stato mercoledì in una conferenza stampa dopo l'annuncio della composizione e sentito, che i giornalisti hanno parlato in giro. Presumibilmente, perché noi qui raccolto, che è la composizione di questo tipo. Io stessa ho carattere timido, ansioso più dire: ragazzi, facciamo prima ascolteremo, e poi si parlerà. Cerchiamo di essere tutti insieme, allo stesso tempo. Così, come è consuetudine che abbiamo in famiglia", ha dichiarato intervista "R-sport".