"Noi dobbiamo creare le condizioni per la trattativa. Io penso che sia molto importante", ha detto la Merkel dopo l'incontro con il primo ministro della Lettonia Марисом Кучинскисом venerdì, 29 aprile, a Berlino.

A metà aprile ha ospitato il primo negli ultimi due anni, la riunione del Consiglio NATO — Russia. Alleanza ha interrotto il dialogo con Mosca a causa di un conflitto intorno Ucraina. Ora, tuttavia, la NATO in parallelo con una ripresa dei negoziati con la federazione RUSSA si prepara ad un significativo rafforzamento della presenza militare in quattro paesi membri, al confine con la russia, Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia.

Alla vigilia si è appreso che la NATO prevede di ospitare in Lituania battaglione fino a un massimo di 1000 soldati. In questo battaglione entrerà e rota bundeswehr forza da 150 a 250 soldati. Angela Merkel ha sottolineato che il rafforzamento della presenza militare sul fianco orientale dell'alleanza non è in contraddizione Fondamentale atto istitutivo NATO — Russia dal 1997, che vieta la NATO pubblicare "notevoli contingenti di truppe sul territorio di alcuni paesi ex membri del patto di Varsavia in modo permanente.

NATO sottolinea che le truppe saranno pubblicati in Polonia e nei paesi Baltici campo a rotazione. Alleanza, inoltre, non ritiene che da la dislocazione di forze può essere definito un "significativo".