Kiselev offre non illuderci e detiene una serie di parallelismi storici, perché maxima film, la storia non conosce il congiuntivo umore, non significa che abbiamo questa storia non deve studiare e imparare".

Su chi e quanto imparato queste lezioni si è parlato e su Vilnius forum di intellettuali russi, quindi, tenutasi nella capitale della Lituania Forum libero Russia. E. Kiselev è stato uno dei partecipanti a questi incontri.

- A Vilnius forum russi intellettuali seguì l'idea che aiutare la Russia, contribuendo in primo luogo Ucraina. Per in Russia si sono verificati alcuni cambiamenti, la situazione dovrebbe migliorare in Ucraina, per gli ucraini sono guarite meglio, che diventerà un esempio per i russi. Cosa ne pensi di questo conto?

- A mio parere, è un po ' idealista, direi, прекраснодушный approccio. Anche se io non voglio sembrare più intelligenti di altri. Io stesso ho parlato di questo a suo tempo. Mi sembrava che il successo проевропейского democratico del progetto in Ucraina potesse servire molto luminoso esempio per la vicina Russia. Ma qui si pone immediatamente un sacco di ogni sorta di ostacoli. E che dire dei russi che in Ucraina ha iniziato un cambiamento positivo? Guarda, persone semplici, che vengono, di comunicazione non оборвались, continuano ad arrivare da Mosca a Kiev. Vanno assolutamente overload пропагандистскими timbri, stereotipi, miti, che distribuisce federazione проправительтсвенная propaganda.

La gente ride e spaventoso sorpresi di quello che Kiev non è la fame, trasporto pubblico, funziona la metropolitana, che le strade sono un sacco di auto, tra cui costosi, tra l'altro. I negozi, i ristoranti, tutto funziona. Nessun falò, che presumibilmente si crogiolano affamati e senza casa la gente, è "il settore Destro", nessun "жидобандеровцев". In generale, Kiev vive una vita tranquilla normale città europea. Sì, ci sono delle difficoltà — l'inflazione, l'aumento dei prezzi, sono scesi i redditi dei cittadini, fermati molte imprese, in un paese economico, industriale di recessione, è tutto così. Ma in linea di principio, come qualcosa che la gente vive. Questo è un altro argomento, ma sono assolutamente sicuro che quando si stabilizza la situazione dell'economia, quando inizierà la crescita economica, e penso che si partirà già da quest'anno, è chiaro che l'economia è sceso così in basso, che la crescita economica, che promette di paese l'attuale potere, cosa condizionale, ma dalla fossa l'economia inizierà a essere scelti, e prima o poi, sono sicuro di questo, il paese raggiungerà il traguardo, metaforicamente parlando. E quando il giorno dopo 20-30 anni, probabilmente sarà pronto per presentare la domanda di adesione all'Unione europea. Ma di questo, nell'attuale scenario, modalità che esiste in Russia, i russi non riconoscono.

Quindi il successo delle riforme democratiche, in generale di tutte le riforme, che devono accadere in Ucraina, è importante prima di tutto per se stessa Ucraina. Ahimè, la Russia non saprà mai. Fino a che la modalità non è cambiato, fino a quando non sono cambiate le regole del gioco, i cittadini russi semplicemente non darà sapere questo.

- Come ti senti quando si è verificato il punto di svolta, se tale è stato, nella politica di Putin al Cremlino? Dopo tutto, ancora non molto tempo fa abbiamo discusso del tema di un regime senza visti tra l'UE e la Russia, venivano negoziati su diverse aree di cooperazione.

- In primo luogo, non tutti, grazie a dio, in Europa e in America ратовали per rafforzare la cooperazione con la Russia. Fortunatamente, sono stati "трубадуры della guerra fredda, lo dico con ironia, "finiti i falchi", "русофобы", che dicevano che con questo regime, con questo la Russia, il procedimento non è possibile. E, presto o tardi, ci siamo convinti. Ho талдычил con il primo anno di путинского presidenza. Si ricorda, come George w. Bush, ha guardato al primo incontro con Putin, con gli occhi negli occhi, e ho visto che con questo ragazzo può avere a che fare. Ma io, ad esempio, da parte sua, prima di Bush sembrava questo ragazzo negli occhi e si rese conto che niente di tenente colonnello del KGB non ha visto.

- Ma ancora molti quelli disposti a trattare...

- E negli anni ' 30 e in America ci sono state persone che hanno creduto, che può e deve avere a che fare con Hitler, i fautori di una politica di pace, la cosiddetta appeasement, e alla fine Hitler nel 1941, dopo l'attacco a Pearl Harbor, è stato l'iniziatore di una dichiarazione di guerra. Egli sperava che dichiarando guerra America, è spingere il Giappone a più atto, tra cui contro la Russia, in Estremo Oriente, raggiungerà la sua entrata in guerra contro l'unione SOVIETICA. Come è stato dicembre, le truppe tedesche hanno sofferto la sconfitta a Mosca, e in un certo senso Hitler stesso ha contribuito all'quello per gli stati UNITI entrarono in guerra.

E così, sai, tedesca e diario, e il film di Leni Riefenstahl, e i giornali tedeschi геббельсовские fino al dicembre del 1941, in America è stato possibile, penso, in quel tempo di guardare e leggere. Quindi ripeto — i sostenitori di realpolitik in Europa è sempre stato in tutti i tempi è a dir poco enorme, i cosiddetti sobrio i pragmatici. Ricordisi di fine '60 — inizio anni' 70 — Willy Brandt, Helmut Schmidt e altri creatori della cosiddetta ostpolitik, che, infatti, hanno fatto di legittimare il восточногерманского modalità Хонеккера, di legittimare la divisione di Berlino e altro, altro, altro. Tutto questo in realtà essi hanno esteso circa 10 anni di vita il regime comunista in unione SOVIETICA. Prova ora покритиковать defunto Willy Brandt o defunto Schmidt da qualche parte in compagnia di politici, politologi-tradizionalisti in Germania.

Voi gridi lì a poco se non un nemico dell'umanità, quasi finito convinto реакционером e пособником del fascismo. L'attuale regime di putin è una minaccia per la pace, il conflitto tra la Russia e l'Occidente ha цивилизационную base, путинская la Russia è una minaccia alla civiltà europea, e il centro di questa minaccia ora si trova in Ucraina Orientale. Questa gigantesca territorio con una popolazione di più di milioni di persone non è controllato da nessuno, che con la presentazione di Putin, con il suo aiuto o di connivenza, ma in realtà mediante la partecipazione attiva e, successivamente, la connivenza si è trasformata in un tale buco nero quasi al centro dell'Europa. Meno di un migliaio di chilometri da lì, fino al confine con i paesi europei.

Spendiamo ora di tempo, denaro e un qualche tipo di sforzi diplomatici per risolvere la situazione intorno a un piccolo, minuscolo, si trova ai margini dell'Europa Транснистрии — Transnistria. "Big deal", e poi si dispone di una grande piscina, dove la popolazione è di diversi milioni di persone e dove è concentrata gran quantità di equipaggiamenti, armi pesanti tra cui. Non sto esagerando — centinaia di migliaia di tonnellate di munizioni, gli esplosivi. Dove agiscono полукриминальные organizzazione, che con il tempo diventeranno assolutamente criminali della banda, dove l'arma, безвластие e криминалитет, dove il nero nale cammina ampi flussi di cassa. Ci saranno e no, non ci sarà e commercio è vivo merce e da lì è scorrerà prima o poi in Europa. E questo è molto più vicino di qualche Siria o la Libia. E non è necessario coprire attraverso il rapido Mediterraneo in inverno, per amplificare sullo stretto di messina. Il regime di putin — minaccia, e questa è la minaccia bisogno di resistere, questa minaccia bisogno di frenare. Così, come hanno fatto al culmine della guerra fredda. La guerra fredda 2.0, ibrido, è già in corso. Non dobbiamo illuderci, di parlare di ciò che ci troviamo di fronte alla minaccia di una nuova guerra fredda. Siamo di fronte alla minaccia di una nuova guerra calda.

- Perché il tuo sguardo, come ha rilevato nei nostri Vilnius Giglio Шевцова, l'Occidente alla deriva o dorme in questa situazione?

- Ci sono i periodi. Un sacco di problemi, in una breve intervista impossibile tutti questi problemi di toccare. A mio parere, c'è un deficit di leadership. Siamo giunti alla conclusione che le elezioni negli stati UNITI, può essere che il presidente potranno scegliere tra una serie di "Trump vs Sanders". Immaginiamo che l'accusa contro Hillary Clinton, in violazione del regime di segretezza, che ha apprezzato in modo illegale improprio di un server che ha inviato un совсекретные messaggi palesemente violando le norme vengono confermate. Questo dipingo completamente scenario reale.

L'inchiesta già in corso, e su questo argomento scrivono, sostengono i MEDIA americani. Supponiamo che cresce un хилларигейт. E non è in grado di candidarsi al post di un candidato del partito Democratico, e sarà Sanders contro Trump, e questo, mi spiace, трындец. È la diagnosi di un sistema politico americano, che деградировала in gran parte perché con la fine della guerra fredda, si è verificato un illusione, che c'è un problema che si può dimenticare. È stato un periodo, relativamente parlando, quando c'erano condizionali di speranza, è stato un motivo sufficiente, che la Russia si svilupperà nella direzione giusta.

Queste speranze sono stati cancellati da una linea nel 2000, quando è diventato presidente Putin e quando ha iniziato la costruzione di внесистемного путинского modalità. E, dico внесистемного, perché è una modalità in cui non funziona la costituzione russa, quando non funzionano previsto la costituzione di istituzioni e processi che ci продекларированы, non c'è la separazione dei poteri, indipendente di corte, no продекларированных i diritti dei cittadini, e così via, E già allora c'era bisogno di preoccuparsi. E purtroppo, a Ovest di te è cambiato. Quando c'è un avversario, quando c'è un obiettivo, quando c'è una battaglia, si spremere se stessi in buona forma. Quando non c'è concorrenza, tra cui deliberata la concorrenza di diversi sistemi, tu cucini la prossima generazione di giocatori. Come nel calcio — высококонкурентный campionato Spagna, Inghilterra.

Resta inteso che gli allenatori principali comandi e anche squadre di contadini medi coltivare la prossima generazione di coloro che si gioca in gran parte. E in America, come del resto in Europa. Beh, c'è Angela Merkel, che con tutto il rispetto ancora una pallida ombra di Margaret Thatcher. E come dire: abbiamo bisogno di una щедрины e ad гоголи, e tali пушкины e лермонтовы in politica, рейганы e тэтчеры di oggi. La loro mancanza e spiega molto a ciò che si svolge in Occidente. Tutto ciò che dico non si riferisce alla Lituania. Dalia Grybauskaite, un raro positivo eccezione di quelle regole di cui parlo. Grazie a dio, che lavorano tradizioni, regole, инсти