Secondo il Papa, nell'attuale situazione politica sicuramente saranno accantonati gli emendamenti di inizio scuola di formazione con sei anni. L'ex funzionario ha espresso il timore che in questo modo rischia di essere compromessa e attuazione di tutte le riforme di contenuti educativi.

Papa ha nominato "конвульсивно assunti" molte decisioni sulle riforme, gli autori di cui ha guidato Карлисом Шадурскисом il Ministero dell'istruzione e della scienza.

"Prendere decisioni, è necessario essere consapevoli, come li abbiamo intenzione di implementare il — bisogno di pensare almeno tre passi avanti. Inoltre, è necessario parlare con chi dovrà queste riforme esercitare. Se non si riesce a parlare prima di prendere una decisione, allora avete bisogno di parlare subito dopo — il più velocemente possibile. Nelle scuole funzionano conoscono il direttore e gli insegnanti, ma si sentono o truffati, o minacciate", ha spiegato il Papa.