Secondo una ricerca condotta nella primavera del ДБДД e l'agenzia di mercato e ricerca sociale Latvijas Fakti, in Lettonia, più della metà dei residenti (52,1%) spesso si muovono in bicicletta, e ogni giorno la bicicletta come mezzo di trasporto utilizza il 9,9% della popolazione. Con l'inizio del caldo il numero di ciclisti per le strade in rapida crescita.

La campagna di "Cortesia unisce!" ДБДД invita gli utenti della strada di rispettare a vicenda, conoscere le regole della strada e rispettare, e scegliere il più adatto e sicuro per la mobilità.

"Come il precedente campagne ДБДД, nell'ambito della campagna "la Cortesia unisce!" ci vogliamo rivolgere a un pubblico vasto e incoraggiare ogni abitante di essere educato e informato su quanto membro del traffico stradale. I residenti si dovrebbe capire che sulla strada non siamo soli, e ogni nostra azione pregiudica gli altri utenti della strada, indipendentemente dal fatto che il pedone si, il ciclista o il conducente del veicolo", ha detto il presidente del consiglio ДБДД Andris Лукстиньш.

1 gennaio 2016 entrano in vigore nuove Regole per la circolazione stradale, il cui obiettivo è aumentare la sicurezza stradale, con particolare attenzione, уделенным малозащищенным utenti della strada. Le nuove norme impongono di ciclisti di muoversi progettato per loro infrastruttura, e se non c'è qualcosa sulla carreggiata o, come eccezione, sul marciapiede, dove la priorità è data ai pedoni.

Uno studio condotto Latvijas Fakti, ha rivelato che il 48% dei ciclisti preferiscono andare in giro su strada. I suoi vantaggi sono la comodità, la velocità e la sicurezza. In particolare, sulla carreggiata il movimento più prevedibile, ma perché più veloce e sicuro. Sul marciapiede stesso possono sorgere imprevedibili ostacoli: dal cancello, potrebbe saltare fuori un bambino o un cane, il pedone può cambiare drasticamente direzione di movimento.