L'incidente si è verificato nel mese di febbraio 2016. Studente di nome Goran — originario della Serbia, si trasferì con la famiglia nella capitale austriaca ancora nel 1990, — conosciuto in piscina con 15 anni di un adolescente da una famiglia di rifugiati iracheni.

Quando Goran una volta che il bacino si diresse verso la doccia, che accompagna il suo nuovo amico di 20 anni, un uomo di nome Amir втолкнул di un ragazzo igienica cabina e violentata. Dopo di questo l'uomo è tornato in piscina e ha continuato a nuotare come se nulla fosse accaduto, mentre il suo arresto подоспевшие di polizia.

Il suo atto di Amir A., che ha un figlio e una moglie, ha spiegato, "circostanze eccezionali": secondo migranti, non aveva contatti sessuali per quattro mesi. È accaduto rifugiato definito "il più grande errore".

Amira rischia 10 anni di carcere per stupro, ma non è escluso che il termine sarà aumentata fino a 15 anni, se l'esame conferma che il suo sacrificio ha ricevuto gravi danni mentali e morali di un infortunio.

Amir inizialmente previsto di entrare in Svezia, ma ha deciso di rimanere in Austria e ha presentato richiesta di asilo. In tribunale un uomo ha detto di non andare a lui di revocare e spera in una soluzione positiva migratori degli organi, dopo di che prevede di trasportare in Austria la moglie e il figlio.

Nel 2015 l'UE è scoppiata la crisi a causa di un afflusso di rifugiati. Secondo l'organizzazione Internazionale per le migrazioni (OIM), per l'anno in Europa, è arrivata più di un milione di sfollati, in particolare in Siria, Iraq, Libia, Afghanistan. Secondo le nazioni unite, nel 2016 ondata di immigrazione in Ue potrebbe aumentare di due volte, e secondo i dati UE — tre volte.

Nel marzo del 2016 al vertice UE-Turchia Slovenia, Croazia, Serbia, Macedonia e Bulgaria hanno annunciato la chiusura delle frontiere ai profughi del Medio Oriente, dopo di che il principale flusso di migranti è andato attraverso l'Italia. I rifugiati che cercano di penetrare in Austria, e da lì andare in Germania.