Guidato la squadra lettone di Tommaso Береснева non è stato dieci anni e questo è il suo terzo ramo di una squadra nazionale. Per tutto questo tempo, l'esperto non seduto senza lavoro.

"Aveva un sacco di progetti, sono diventate per me una sfida, tra cui in Estonia. E in sostanza, tutti sono stati associati con la rapida formazione competitiva la squadra per i tornei specifici, ad esempio, in Lettonia o in campionato Kazakhstan. E sono riuscito a fare, dice Береснев. — Non si vogliono vantarsi, ma il tempo ci dirà come ho letto fare una buona squadra, successivamente formavano la concorrenza più forte avversari negli stessi campionati".

Dieci anni di tempo per cambiare, praticamente un'intera generazione di giocatori, ma опытнейший allenatore non è incline a ragionare su questo argomento.

"Quando mi fanno questa domanda, io rispondo che non voglio confrontare. Ogni generazione, in ogni tempo, sono state le sue stelle, i loro splendidi giocatori, è stata la sua squadra, con la sua storia. E ora lo stesso. Sono nuovi ragazzi, tra i quali ci sono ambiziosi, ci sono мастеровитые, ci sono — pronti a mostrare se stessi...Credo, l'importante è la motivazione dei giocatori", — riassume Береснев.

In questa stagione la squadra di Lettonia ci è rimasta a lungo senza allenatore. Solo nel mese di febbraio è stata stipulata una convenzione tra il Lettone di hockey federazione e Leonid Бересневым.

Prima della conclusione del contratto capitolo ЛХФ Kirov Lipman, una volta detto che con Бересневым tempo non riuscivano ad accordarsi, presumibilmente a causa del fatto che l'allenatore non ha voluto dare garanzie sul mantenimento della nazionale posto nell'elite del campionato.

"Chi poteva dare tali garanzie? Fammi vedere almeno una persona che in uno sport può dare la garanzia? Io non ho visto questi. Solo inadeguata persone in grado di garantire che vincerà. Un'altra cosa che a questo dobbiamo tendere", — dice l'attuale ct della Lettonia.

Leonid Береснев ha ammesso in una conversazione con Diena, che nel suo contratto con la federazione non c'è la clausola di un compito specifico nella COPPA del mondo 2016, ma c'è un altro — di qualificarsi per Олимпиские di gioco (torneo si svolgerà nel mese di settembre).

"La nostra federazione da sempre pone obiettivi alti. Credo, e quest'anno non farà eccezione", ha Береснев. — A volte poste compito non è del tutto giustificata. Da questa esperienza ho avuto per le Olimpiadi di Torino. Poi hanno fissato l'obiettivo di entrare nella top ten dei più forti, anche se la composizione della squadra in quel momento era... insomma, più di metà squadra ha giocato nel campionato bielorusso".

"Nazionale della Lettonia i venti degli ultimi anni è stata конкуретоспособна. Mai noi non c'erano ragazzi il capro espiatorio. A volte il risultato di un gioco impedisca di prendere una posizione più alta, come è successo l'anno scorso. Anche se nella partita contro la Germania sembrava abbastanza buono. Avrebbe vinto e poi ha funzionato abbastanza ancora il retrogusto. Questa è la vita, questo è l'hockey. Spero che quest'anno sarà buono. Non voglio dire che abbiamo суперсостав... Semplicemente ci sono un sacco di giocatori che è riuscito a coinvolgere. Credo, hanno una motivazione sufficiente e questa è la cosa più importante".