Ecco, solo recentemente qualcuno rischia di rimanere senza lavoro: i presenti lettoni notizie per livello di selvaggina e l'assurdo è già indistinguibile dal suo falso. E la massa a traina sono impegnati molto più solida di ragazzi in казенном жаловании. Politico сатирику nell'attuale Lettonia a pescare nulla: la nostra politica — quasi più risentito di una beffa, di qualsiasi satira.

Servizio speciale per un anno intero vaga in cerca di blogger, вывесившего online producono la petizione, dotato di uno speciale precisazione: non è uno scherzo, un maul, e il giudice gli dà il vero termine per tentato l'integrità territoriale dello stato. Nell'ambito della lotta orientale dittatura e occidentali di libertà vengono bloccati i siti di notizie e si spengono i canali tv. Assolutamente pacifico paese, combattendo immaginario fronti, accetta le leggi in tempo di guerra: chiunque невесть è annaspare fino a quindici anni — e non nell'immaginazione, e in più la realtà.

Progettata commissione, dopo molti anni di lavoro espone la Russia conto 185 miliardi di euro, e il capo della commissione insiste sul fatto che le attuali lettoni pensionati derubati e immigrati sopravvissuti in Irlanda sovietici генсеки. Il sindaco della capitale risponde невиннейшей una caricatura di "facebook" — e poi deputato per la sentenza della fazione comunica la Polizia di sicurezza: gli sembra che градоначальник "giustifica il genocidio e i crimini contro l'umanità" (articolo 74.1, durata fino a cinque anni). "Il Genocidio, Carl!", come sono espressi nella stessa "internet". Fischi e schiuma — si capisce! — Нацблок, e anche dal Parlamento europeo, bussa al nostro procuratore severa dominatrice Вайдере. Rimanendo inteso che il sindaco — l'agente di antidemocratico di Mosca, e chi vuole упечь per la caricatura — liberi pensatori europei.

Ancora un paio di anni fa, начитавшись la notizia del genere, ho scavato sarebbe di controllare il calendario: chiarire, se non è il primo aprile, nel cortile. Ma ora un Giorno pazzo abbiamo 365 volte all'anno (in questo — 366). Non c'è lavoro rischiano di perdere non solo сатирики, ma e commentatori.

Io sinceramente non so come commentare ciò che sta accadendo. Per discutere di come le parole di un uomo, спивающегося venticinque anni consecutivi e вопящего, che per colpa del suo alcolismo Stalin e Putin deve a lui per farlo 185 "cantieri"? Cos'è non si discutono, dopo tale chiamo i tecnici. Ma che cosa succede se si dichiara non алкаш in tremens, ma la persona — dichiara urbi et orbi, senza ombra di sorriso, sano (un po ' come) mente e solida memoria? Risentirsi? Ma qualcosa di buono per la "chiamata pubblica contro il potere statale", infido il muso. Ridere? Riceverai пятерочку" per la giustificazione del genocidio.

A rigor di termini, in questa situazione c'è solo un ragionevole uscita — svegliarsi.

Facile, tuttavia, notare che il lettone socio-politico la realtà sembra un brutto sonno non a tutta la popolazione della Lettonia. E nemmeno la maggior parte. Sembra tale a me, al sindaco di Ушакову (a giudicare злостно distribuito a loro карикатурам), leone quota di lingua russa. Ma in modo del tutto non credono né Вилнис Кирсис, né Ruta Паздере, né il dottor Розенталс, полагающий, che il bambino che parla in italiano, non dobbiamo trattare, umiliare, né la parte lettone società che è seriamente convinta: Lettonia — воюющая (anche se "ibrido", ma solo fino a quando) il paese, locale di lingua russa — nemici dello stato e del dissenso (in ogni caso, coloro per i quali la lingua ufficiale non nativo) si può e si deve punire in nome della democrazia europea. Ma questo è convinta la maggior parte della società lettone. Compresi i politici che assumono le leggi in tempo di guerra, l'intellighenzia, dichiarando masse loro оправданность, e la massa, che credono che queste spiegazioni e i votanti per questi politici.

Una parte: gli avvocati civilizzato Occidente dalla fauna selvatica della Russia e dei suoi agenti, che combattono con le caricature, dimostrano accanimento fratelli Куаши e altro ИГИЛ, -- e russa, registrati nel adepti asiatica di dittatura, di dilatazione in " azione "Es esmu Ušakovs", калькируя francese "Je suis Charlie".

Tuttavia, vale la pena di essere informato: responsabili per la libertà di espressione e di elementare buon senso russa non erano in vigore di eventuali propri meriti e per la sua posizione marginale. Маргиналами noi assegnato. Quando il lettone di popolazione condiviso da chi ha sempre ragione e di chi è la colpa, abbiamo registrato in seconda categoria. Ma che il primo ha ricevuto il privilegio di supporre che anche dopo un quarto di secolo di indipendenza essi non rispondono né per il proprio fallimento, né per problemi del paese.

L'irresponsabilità cosa bella sono solo comprato ha un prezzo di distacco dalla realtà. E di distacco avanti, più è necessario uno sforzo collettivo per mantenere un illusione, e tanto è più forte di aggressione nei confronti di coloro che questa illusione non supporta. Alla fine, la realtà soggettiva rompe con la oggettiva completamente: diciamo che tu, pur continuando propri occhi rimanere светочем e difensore della democrazia, in pratica исповедуешь (quasi letteralmente!) оруэлловскую la formula "la Guerra è pace, la libertà è schiavitù". Applicato al lettone di modernità: "la Pace è un "ibrido guerra", il blocco di siti web e il tempo per una battuta in Rete è libertà di parola".

La discrepanza illusorio, disegnato идеологами il mondo con il reale motivo costante подспудного di nevrosi per gli abitanti di illusioni. Perché la reazione si distinguono per la loro eccessiva rabbia: il bambino non capisce la латышски? Нахамить lui invece di guarire! La madre di un bambino infelice? Ad adescare le sue reti sociali!! Il sindaco pubblicato una foto con il ciclista? Imprigionato per il sostegno del genocidio!!!

Falsa la realtà, in alcuni aspetti è comodo, ma è normale vivere in essa non è possibile dare un'occhiata a tossicodipendenti e di pazzi. Ecco solo nella nostra situazione uscita collettiva "трипа" significa partenza da paese a paese. Statistiche emigrazione — la frase ideologia nazionale.

...E, beh, sì, certo, in questo stesso la colpa per l'occupazione, come ho dimenticato!

Tutto, tutto, non ha bisogno di me in prigione, mi sono reso conto e si pentì. Es neesmu Ušakovs.