— Pete, basta soffrirà дурью, è il momento per le lezioni di sedersi.
— Ora, ho ancora un po ' di chiacchere,...
— Pete, beh, che cosa è questo gioco di correre in giro per il gatto! — nella voce di una madre si sente irritato.
— A te non tre anni, e da quasi dieci!
— Così io nel computer ho giocato, viva risponde вихрастый, конопатый di Peter. — Sì, tu non mi разрешаешь!
— Computer — te dannoso per gli occhi! — наставительно dice la madre. Un medico in un ambulatorio ha detto: non più di mezz'ora al giorno. E su Internet ho anche letto...
— Io in mezz'ora! Ecco una mezz'ora, tutto! — sornione Petina muso diventa un gatto умильной (stretta comunione con il gatto, chiaramente, non va invano).
— Mamma, è possibile?
— Devi prima fare le lezioni.
— Poi ho altri chiacchere...
— Basta tirare la gomma! — già quasi fuori di sé la madre. Così di nuovo fino a sera проваландаться! Si sedette di fatto e farai poi che vuoi! Anche se partecipa, anche se il libretto leggi, anche se il modello di pick up, che il papa ti ha comprato...
— E che non ha intenzione di...
— Sì tu e non ho provato davvero! Iniziato e abbandonato, come tutto ciò che fai! — Ho la verità non ci riesco! È difficile, voglio che papà mi ha aiutato... — Io, può essere, anche, voglio che papà mi ha aiutato, dov'è? Dove? — migliora la voce della madre. — Ecco per si ricordò che aveva un figlio, e ti ha detto infine di un uomo, che dobbiamo prima cosa da fare, e poi... Siediti per le lezioni, ti ho detto!
— Mamma, posso творожок prima mangio e poi subito... qualcosa ci vuole...
— Le lezioni! — urla la madre. — Tu ora e mezza fa cenato! Beri libri di testo e a metterti a tavola, ti ho detto! Altrimenti non so che con te ce la farò...
— Ora, ora, solo водички попью... e vado in bagno...
Dopo un'ora.
— Beh, tu hai fatto l'esercizio? Non ancora trascritto? Sì, cosa c'è di riscrivere, lì otto punti di tutto!.. Perché hai di nuovo da scrivere sul tavolo?! (portable di volare in un angolo). Quante volte si dice: il gioco — gioco, e lezioni — lezioni! Che cosa sono io, al di sopra di te безотлучно stare, come in prima classe?! Come se non avessi le sue opere non c'è...
— Aga, — annuisce Pete. — Tu aspetta, forse. E la lettera dell'alfabeto che poi inserire?
— Devi essere tu a sapere! Siamo con te l'altro ieri mezzogiorno regola insegnato.
— E mi sono dimenticato.
— E tu ricordati. O пролистай paragrafo e il tutorial di leggi.
— Tu mi dirai, e di tutti. Dalla serenità сыновьей la fisionomia di sua madre iniziano a tremare le mani. Si è trattenuto delle ultime forze, così come sa che urlare bambini — непедагогично.
Dopo un'altra ora.
— Tu che le risposte a questi esempi da soffitto scritto?
— No, ho deciso.
— Sì, come hai deciso, se hai cinque più tre riesco a quattro?!
— Ma... Questo non l'ho notato...
— E che il compito?
— Sì, io non so come risolvere. Andiamo insieme.
— E hai mai provato? O nella finestra guardato e giocato con il gatto?
— Naturalmente, ho provato con il reato contestato, Pete. — Un centinaio di volte.
— Mostra foglia di dove sei risolvere scritto.
— E ho in mente provato...
Dopo un'altra ora.
— E che per l'inglese è impostato? Perché non hai niente non è registrato?
— Nulla di impostato.
— Non succede così. Noi Maria Petrovna specificamente alla riunione ha avvertito: esorto a casa ogni lezione!
— E questa volta non volle. Perché aveva mal di testa.
— Poi improvvisamente?
— E lei ha un cane per una passeggiata scappata... Biondo così... Con la coda...
— Smettila di mentire a me! — piange la madre. — Una volta non ha registrato il processo, siediti e fai di fila tutti i processi di questa lezione!
— Non sarò io, non abbiamo chiesto!
— Tu, l'ho detto!
— Non sarò! — Peter scaglia contro il quaderno, dopo vola tutorial. La madre afferra per le spalle e la scuote con una sorta di quasi нечленораздельным malvagio бормотанием, in cui si scoprono le parole: "lezioni", "lavoro", la "scuola", "bidello" e "tuo padre". Poi entrambi piangono in stanze diverse. Poi la messa. Il giorno successivo, tutto si ripete.